47 anni fa Martin Cooper telefonò per la prima volta con un cellulare

Tecnologia

L’ingegnere della Motorola utilizzò un dispositivo grande come una scarpa per mettersi in contatto con Joe Engel, suo amico e rivale della Bell Laboratories AT&T. 10 anni dopo venne commercializzato il primo telefonino 

Sono trascorsi 47 anni dal 3 aprile 1973, il giorno in cui Martin Cooper utilizzò per la prima volta un cellulare per fare una telefonata, dando vita a una nuova era nel campo delle telecomunicazioni. L’ingegnere della Motorola usò un dispositivo dalle dimensioni simili a quelle di una scarpa per mettersi in contatto con Joe Engel, suo amico e rivale della Bell Laboratories AT&T, impegnato nel suo stesso ramo di ricerca. “Alla Motorola ce l’abbiamo fatta, la telefonia cellulare è una realtà!”: è con questa frase che Cooper è entrato di diritto nella storia della tecnologia.

Il primo telefonino

Nonostante l’importante risultato raggiunto da Martin Cooper, furono comunque necessari altri 10 anni per arrivare alla commercializzazione del primo telefonino. Chiamato Morotola DynaTAC, acronimo di Dynamic Adaptive Total Area Coverage, il dispositivo richiese non solo svariati anni di duro lavoro, ma anche un investimento di un milione di dollari. Esteticamente molto lontano dai moderni smartphone, il cellulare pesava un chilo, era piuttosto voluminoso e non aveva un display. Inoltre, costava quattromila dollari e, come se non bastasse, aveva una batteria che durava solo mezz’ora e richiedeva svariate ore per ricaricarsi.

L’evoluzione dei cellulari

Queste caratteristiche, unite a un prezzo tutt’altro che accessibile, resero il primo telefonino della storia un prodotto riservato ai ricchi, che lo sfoggiavano come un vero e proprio status symbol. Solo nel 1990, sette anni dopo, il numero di utenti raggiunse il milione e i cellulari iniziarono a diventare più accessibili e compatti, con una potenza sempre più vicina a quelli dei computer meno recenti. Negli anni successivi, il telefonino conobbe un’ulteriore evoluzione e diventò capace di svolgere una gamma di funzioni sempre più vasta, anche grazie alla possibilità di connettersi a Internet. Questo percorso lungo e tortuoso ha portato alla nascita dei moderni smartphone, che a loro volta sono in perenne evoluzione, come testimoniano le migliorie che le aziende implementano anno dopo anno nei propri dispositivi. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24