Dispositivi indossabili, nel 2020 il settore crescerà del 9,4%

Tecnologia

Le stime degli esperti indicano che, nonostante l’attuale rallentamento, il mercato dei wearable è abbastanza forte da chiudere l’anno in rialzo. Ottimistiche le previsioni per il futuro 

Dopo aver parlato del boom del mercato dei dispositivi indossabili nel corso del 2019, l’azienda di analisi Idc è stata costretta a rivedere le proprie previsioni sull’andamento del settore a causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus Sars-CoV-2 (segui la DIRETTA di Sky TG24). Nonostante i problemi dovuti alla pandemia di Covid-19, il futuro dei wearable sembra comunque positivo: gli esperti prevedono che entro la fine dell’anno il settore crescerà del 9,4%. Un incremento nettamente inferiore al +89% registrato nel 2019, ma comunque positivo.

Il futuro del settore

In generale, il 2020 dovrebbe chiudersi con 368,2 milioni di unità spedite. I prodotti più gettonati continueranno a essere le cuffie e gli auricolari, per i quali gli esperti prevedono 203,8 milioni di unità spedite, seguiti dagli smartwatch (95 milioni) e dalle smartband (65,1 milioni). Per quest’ultima tipologia di prodotti, gli analisti non prevedono un futuro troppo roseo: schiacciati dal successo dei prodotti di punta, si ridurranno a costituire appena l’1% del mercato entro il 2024 (probabilmente gli smartwatch sempre più economici finiranno per “fagocitarli”). Ciononostante, nei prossimi 4 anni il mercato conoscerà un’espansione significativa e arriverà a contare 526,8 milioni di unità complessive spedite nel corso dell’anno.

I risultati del 2019

Le previsioni di Idc indicano che il mercato dei dispositivi indossabili è abbastanza forte da chiudere l’anno in rialzo, anche per merito della ripresa che dovrebbe verificarsi al termine dell’emergenza sanitaria (al momento ancora impossibile da prevedere con precisione). Le previsioni sul futuro dell’intero settore restano ottimistiche, anche se difficilmente le spedizioni torneranno ai livelli di quelle registrate nel 2019 in tempi brevi. Lo scorso anno, infatti, è stato particolarmente florido per il mercato dei dispositivi indossabili, di cui sono state consegnate ben 336,5 milioni di unità. Con 106,5 milioni di device spediti, Apple si è riconfermata la regina del settore, grazie soprattutto agli Apple Watch, agli AirPods e ai prodotti a marchio Beats.

 

Tecnologia: I più letti