Coronavirus, il Mobile World Congress non verrà posticipato

Tecnologia

GSMA ha dichiarato che, per potenziare la sicurezza della kermesse, rafforzerà le postazioni di supporto medico presenti in fiera e si atterà alle indicazioni fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e a eventuali provvedimenti decisi dal governo

Rispondendo a una richiesta diretta di Reuters, GSMA (Global System for Mobile Communications) ha confermato ufficialmente che l’epidemia di coronavirus non fermerà né rimanderà il Mobile World Congress, che quindi si svolgerà normalmente a Barcellona dal 24 al 27 febbraio. L’ente commerciale ha dichiarato che, per potenziare la sicurezza della kermesse, rafforzerà le postazioni di supporto medico presenti in fiera e si atterà alle indicazioni fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e a eventuali provvedimenti decisi dal governo.

La minaccia del coronavirus

Gli esperti hanno confermato che 2019-NCov si può trasmette da una persona all’altra, anche se per il momento non è chiara la portata di questa modalità di trasmissione. È possibile, dunque, che all’interno dei luoghi affollati possa propagarsi con facilità. Per questioni di prevenzione, negli scorsi giorni Huawei ha posticipato una conferenza per gli sviluppatori, Xiaomi ha chiuso momentaneamente i propri negozi fisici e il campionato professionistico di League of Legends più importante della Cina è stato rimandato. La scelta di GSMA di non annullare il Mobile World Congress, evento che ogni anno attira più di 100.000 visitatori, potrebbe in parte basarsi sulle attuali previsioni sull’evoluzione dell’epidemia. Secondo Zhong Nanshan, lo pneumologo cinese che scoprì il coronavirus SARS nel 2003, “il virus raggiungerà il suo apice tra circa dieci giorni e in seguito non ci saranno aumenti su larga scala della sua diffusione”. Si tratta di una previsione che rispecchia il punto di vista di un singolo medico e che potrebbe essere smentita da ulteriori studi sul coronavirus.

Nokia potrebbe presentare due nuovi smartphone

Secondo alcune voci di corridoio, durante il Mobile World Congress la società svedese HMD Global svelerà due nuovi smartphone a marchio Nokia. Dovrebbe trattarsi del top di gamma Nokia 9.2 Pureview, equipaggiato col SoC Snapdragon 865, e del dispositivo di fascia medio bassa Nokia 4.3. Quest’ultimo dovrebbe essere dotato di un display da 5,7 o 5,8 pollici con risoluzione HD+, 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 400 GB. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.