CES 2020: Rollbot, il robot che porta la carta igienica in bagno

Tecnologia

Grazie alla tecnologia Bluetooth, il robottino, controllabile tramite smartphone, può raggiungere il suo proprietario e portargli un rotolo di riserva in qualsiasi momento 

Oltre alle tecnologie più tradizionali, come smartphone, computer, televisori ed elettrodomestici, il Ces (Consumer Electronics Show) di Las Vegas ospita spesso anche dei prodotti inusuali e sopra le righe, non sempre destinati a raggiungere gli scaffali dei negozi. È questo il caso del robot di Procter & Gamble progettato per portare la carta igienica agli utenti nei momenti più critici e salvarli così da una situazione potenzialmente molto imbarazzante. Un po’ come gli aspirapolvere più moderni, anche Rollbot, questo il suo nome, può essere controllato tramite un’applicazione per smartphone. Grazie alla tecnologia Bluetooth, il robottino può raggiungere il suo proprietario e portargli il rotolo di carta igienica in qualsiasi momento.

Gli altri prototipi presentati nel corso della conferenza

Al momento non è ancora chiaro se Charmin, il ramo di Procter & Gamble specializzato nella produzione di carta igienica, sia effettivamente intenzionato a lanciare Rollbot sul mercato. Per ora è stato mostrato solo un concept del robot, creato sulla base del feedback dei clienti. Nel corso della conferenza al Ces 2020 sono stati presentati altri due prodotti legati all’ambiente domestico: SmellSense e VIPee. Il primo è un sensore elettronico che può essere montato su una parete del bagno per monitorare i possibili cattivi odori presenti nella stanza. Basandosi sulle indicazioni presenti sul suo display è possibile capire se è il momento giusto per entrare a lavarsi le mani o se è il caso di aspettare ancora un po’. VIPee, invece, è una toilette portatile dotata di un visore per la realtà virtuale: indossandolo è possibile continuare a seguire un concerto o un altro grosso evento pubblico anche mentre li è lontani dal palco. Per ora tutti questi device non sono altro che dei curiosi prototipi privi di una data d’uscita, ma non è possibile escludere un loro eventuale debutto sul mercato in un futuro più o meno remoto. 

Tecnologia: I più letti