Huawei prepara un nuovo Mate X: come cambierà lo smartphone pieghevole

Tecnologia

Il nuovo smartphone pieghevole, successore di quello lanciato in Cina, avrà una cerniera migliorata, schermo più resistente e un nuovo processore. Secondo Huawei il Mate X arriverà in Europa, ma non si sa ancora in quale variante 

Durante il Mobile World Congress 2020 (MWC) Huawei dovrebbe presentare una nuova versione migliorata dello smartphone pieghevole Mate X, che da metà novembre ha debuttato sul mercato cinese. La notizia è riportata da The Verge, che cita dettagli rivelati dal dirigente dell’azienda Richard Yu al portale Frandroid. Tra i principali miglioramenti del device flessibile dovrebbero esserci una cerniera più efficiente, un display più resistente e un nuovo processore più potente. Stando a quanto spiegato da Yu, inoltre, mancherebbero pochi mesi all’approdo in Europa di Huawei Mate X.

Huawei Mate X, una nuova versione a inizio 2020

Non sarà solo Samsung a svelare importanti novità durante il Mobile World Congress di Barcellona fissato a fine febbraio 2020. Secondo il sito francese Frandroid Huawei si sta preparando a svelare un upgrade del pieghevole Mate X, uno smartphone che soltanto gli utenti cinesi hanno potuto acquistare fino a questo momento. Richard Yu, a capo del ramo consumatori di Huawei, ha assicurato che il dispositivo flessibile arriverà in Europa, secondo le intenzioni dell’azienda entro il primo trimestre del 2020. Tuttavia resta da chiarire se a giungere sugli scaffali del Vecchio Continente sarà la versione di Mate X già venduta in Cina, a circa 2400 dollari, oppure il modello migliorato che Huawei lancerà durante il MWC. Quest’ultimo monterà il nuovo processore Kirin 990, oltre al display più resistente e una cerniera migliorata, la componente che permette allo schermo di piegarsi nelle due direzioni, consentendo così di usufruire di due display quando lo smartphone è chiuso.

Nel 2020 nuovi smartphone pieghevoli

Oltre a un nuovo Huawei Mate X, il Mobile World Congress potrebbe riservare altre importanti sorprese sul fronte degli smartphone pieghevoli. Come riportato da Mashable, Samsung potrebbe approfittare della manifestazione di Barcellona per presentare il Galaxy Fold 2, che dovrebbe però presentare nette differenze rispetto al predecessore, con un design più simile al nuovo Motorola Razr che consentirebbe allo smartphone di piegarsi fino a diventare un piccolo quadrato tascabile. 

Tecnologia: I più letti