Huawei FreeBuds 3, nuovo aggiornamento disponibile: ecco cosa cambia

Tecnologia
Gli auricolari FreeBuds 3 di Huawei (Huawei)

L’update porta il firmware delle cuffie true wireless alla versione 1.9.0.208 e introduce la possibilità di terminare le chiamate semplicemente facendo un doppio tap sull’auricolare destro 

Huawei ha reso disponibile un nuovo aggiornamento software per le sue cuffie true wireless FreeBuds 3, che porta il firmware alla versione 1.9.0.208. L’update migliora la stabilità generale dei dispositivi e introduce la possibilità di terminare le chiamate semplicemente facendo un doppio tap sull’auricolare destro. Finora, infatti, gli utenti potevano chiudere le telefonate solo tramite l’utilizzo dello smartphone abbinato alle cuffie.

Come eseguire l’aggiornamento

Per aggiornare le FreeBuds 3 è necessario svolgere alcuni semplici passaggi. Innanzitutto bisogna avviare l’applicazione AI Life sul proprio smartphone, assicurarsi che gli auricolari siano collegati al dispositivo e verificare che il loro livello di batteria non sia inferiore al 30%. Le cuffie devono essere risposte all’interno della loro custodia ed è necessario assicurarsi che quest’ultima resti aperta per l’intera durata dell’update. Una volta verificata la disponibilità dell’aggiornamento è sufficiente toccare sul pulsante “aggiorna” per avviare l’operazione. Al termine della procedura bisogna chiudere la custodia di ricarica e aspettare 10 minuti per completare l’update.

La crescita di Huawei nel settore dei wearable

Anche grazie alle FreeBuds 3, Huawei è riuscita a migliorare la propria posizione nel mercato dei dispositivi indossabili nel corso del 2019. Durante il secondo trimestre dell’anno, il colosso di Shenzhen ha incrementato le proprie spedizioni in questo settore del 697%, arrivando a detenere una quota di mercato del 5,6%. Il trend positivo è proseguito anche durante il terzo trimestre del 2019, durante il quale la compagnia ha venduto 7,1 milioni di dispositivi indossabili.

Le caratteristiche delle FreeBuds 3

Gli auricolari FreeBuds 3 sono dotati del chip Kirin A1 e presentano alcune caratteristiche che li differenziano dai prodotti della concorrenza, come una latenza audio molto bassa e la capacità di ‘cancellare il rumore’, utile per effettuare delle chiamate di buona qualità anche in luoghi affollati e caotici. Questa funzione di basa sul ‘Bone Sensor’, un sensore in grado di distinguere i suoni prodotti dall’utente da quelli dell’ambiente circostante (basandosi sul rilevamento delle vibrazioni provenienti dalle ossa) e di filtrare i rumori raggiungono i 15 dB. La batteria presente nella custodia offre agli auricolari un’autonomia di 20 ore. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.