Stivali di gomma Wellington, Google dedica un Doodle alle celebri calzature

Tecnologia

Il motore di ricerca celebra le calzature ideate nell'Ottocento da Arthur Wellesley, Primo Duca di Wellington. Un tempo simbolo di potere, oggi sono un accessorio di moda indossato anche dai vip

Google dedica il Doodle del 5 dicembre ai celebri stivali Wellington, le famose calzature di gomma (I DOODLE PIÙ SIGNIFICATIVI). Il disegno pensato per l’occasione ritrae due personaggi colorati che indossano gli stivali mentre saltellano in una pozzanghera.

Gli stivali di gomma Wellington

La ricorrenza del Doodle non sarebbe casuale: cade oggi infatti l’anniversario di quello che è considerato il giorno più piovoso del Regno Unito, cioè il 5 dicembre 2015, quando sono caduti 34 centimetri di pioggia in 24 ore in Cumbria. Nati da un’idea di Arthur Wellesley, Primo Duca di Wellington, gli stivali per un lungo periodo sono stati considerati un segno di potere. Alti fino al ginocchio, intorno alla metà dell’Ottocento, erano indossati dagli ufficiali dell’esercito ed erano fatti su misura. La fabbricazione in gomma è arrivata con l’avvento dell’era industriale e le calzature si sono trasformate nel perfetto accessorio da indossare sotto la pioggia. Dagli anni Sessanta gli stivali sono diventati una vera e propria moda, e nel tempo quelli di gomma si sono affermati tra i più famosi, tanto da essere indossati anche da molti personaggi famosi.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.