Lotta a pirateria: Mpa, Brein e Ace tolgono dalla rete 35mila film e serie tv

Tecnologia
pirateria_hacker_getty

Oscurato Moonwalk, content delivery network di appoggio per decine di siti pirata. Oltre 90 milioni di utenti unici mensili, con un danno economico per l’industria dell’audiovisivo e dell’intrattenimento per centinaia di milioni di euro

Una coalizione internazionale per combattere la pirateria. L'americana Motion picture association (Mpa), l’olandese Associazione Bescherming Rechten Entertainment Industrie Nederland (Brein) e la Alliance for Creativity and Entertainment (Ace) hanno annunciato di aver oscurato Moonwalk, che - secondo stime della società di sicurezza informatica Group-IB - offriva illegalmente la visione di oltre 26mila film e 10mila programmi tv.

La rete di Moonwalk

Moonwalk, operativa dal 2013, era uno dei tanti "content delivery network" a cui siti pirata di tutto il mondo si affidano per migliorare le proprie prestazioni, e che allo stesso tempo forniscono nuovi contenuti audiovisivi in violazione del diritto d’autore. A Moonwalk si rivolgeva circa l’80% dei siti pirata russi, ma i server si trovavano fuori dal Paese, specialmente nei Paesi Bassi dove - per intervenire - è stata necessaria la collaborazione della giustizia olandese. La notizia è stata riportata da torrentfreak.com, che ha avuto modo di consultare il Rapporto della Group-IB.

Brein: "Danni a industria audiovisivo per centinaia di milioni di euro"

Brein stima che i primi 50 siti web pirata collegati a Moonwalk abbiano la capacità di raccogliere circa 400 milioni di visite da 90 milioni di utenti unici mensili, con un danno economico per l’industria dell’audiovisivo e dell’intrattenimento per centinaia di milioni di euro. La giustizia olandese ha preso di mira alcune società olandesi e un paio straniere (operanti su territorio olandese), mentre cinque hosting provider hanno disconnesso i propri server per lo streaming pirata. 

"Lotta alla pirateria richiede alleanze globali"

"La lotta alla pirateria richiede oggi la capacità di allearsi a livello globale e locale per raggiungere obiettivi concreti e rendere più efficace il contrasto all’offerta illecita di contenuti protetti da copyright", ha commentato in una nota comune Jan Van Voorn, Vice Presidente MPA e Responsabile per la protezione dei contenuti a livello globale. "Questa azione coordinata tra Brein, Ace ed Mpa è una vittoria significativa e un altro passo verso la tutela di un ecosistema sano e ricco di idee, in cui la comunità creativa può produrre, distribuire e proteggere i propri contenuti in modo che il pubblico possa liberamente goderne nel pieno rispetto delle leggi".

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.