Giornata mondiale dell'emoji, le 9 più utilizzate nel mondo

Tecnologia

Il 17 luglio ricorre il World Emoji Day, la giornata dedicata alle faccine colorate ed espressive che con gli anni sono diventate parte integrante della comunicazione via chat 

Il 17 luglio si celebra la Giornata mondiale delle emoji, quelle faccine colorate ed espressive che con gli anni sono diventate parte integrante del nostro modo di comunicare chattando.
La ricorrenza è stata istituita nel 2014 da Jeremy Burge, fondatore di Emojipedia.org, una piattaforma incentrata sulle emoji che documenta il significato e l’utilizzo delle faccine in tutto il mondo. L’obiettivo del World Emoji Day, oltre a celebrare ogni singola emoji, è quello di promuovere il loro utilizzo, cercando di diffondere il senso di gioia ad esse associato. Ecco le nove emoji più utilizzate in tutto il mondo.

Classifica delle nove emoji più popolari

Secondo Emojipedia.org, l’emoji più popolare per eccellenza è il cuore rosso, aggiunto a Emoji 1.0 nel 2015: una faccina solitamente utilizzata per esprime un forte sentimento d’amicizia o amore.
Al secondo posto in classifica c’è la faccina gialla con lacrime di gioia, da non confondere con quella che piange. L’emoji ha un grande sorriso, attorniato da occhi sorridenti e sopracciglia sollevate. L’ultimo posto del podio è occupato dall’emoji sorridente con i cuoricini: quella faccina gialla, con il sorriso chiuso, le guance rosse e diversi cuori che le fluttuano attorno, abitualmente utilizzata per esprimere sentimenti d’affetto.
Al quarto posto c’è la faccina supplichevole, caratterizzata da sopracciglia aggrottate e dei grandi occhi che implorano.
L’emoji del fuoco è al quinto posto: si tratta di una piccola fiamma gialla e rossa spesso utilizzata in riferimento a una ‘notizia che scotta’. Segue il volto sorridente con gli occhi a cuoricino, un’emoji associata a sentimenti di amore e infatuazione. In settima posizione in classifica c’è la faccina sorridente con occhi altrettanto felici, guance rosse e un sorriso chiuso, spesso utilizzata per esprimere sentimenti positivi; seguita dal volto pensate, l’emoji gialla che rappresenta una persona immersa nei suoi pensieri.
Al nono posto c’è il cuore nero, spesso utilizzato per esprimere tristezza o per fare riferimento a una forma di ‘umorismo oscuro’.

Su iOS e Android arriveranno tante nuove emoji

Proprio in occasione della Giornata mondiale delle emoji 2019, Apple e Google hanno svelato di aver in serbo tante nuove faccine che approderanno sui loro sistemi operativi nei prossimi mesi. Entrambe le aziende aggiungeranno circa 60 nuove emoji.
Arriveranno nuovi emoji di coppia, per ricordare che ognuno può amare chi vuole, indipendentemente dal sesso o dal colore della pelle.
Sia Apple che Google hanno sviluppato nuove emoji dedicate alle persone diversamente abili, quali individui in sedia a rotelle o con un bastone, protesi di arti, ma anche un orecchio con apparecchio acustico. Arriveranno anche tante nuove emoji dedicate agli animali: ci saranno il bradipo, il fenicottero, gli oranghi, le lontre e le puzzole.
Come riporta TechCrunch, le nuove faccine di Apple saranno disponibili dal prossimo autunno; quelle di Google, invece, arriveranno con il rilascio di Android Q, entro fine 2019.  

Tecnologia: I più letti