Google traduttore, nuove lingue per la traduzione istantanea

Tecnologia

L’app del celebre traduttore si rinnova e cambia look. Aumentano le lingue supportate dalla traduzione immediata con la fotocamera e migliora l’esperienza utente grazie ad un design più intuitivo 

Nuovo upgrade e nuovo look per il traduttore di casa Google. Come racconta Xinxing Gu, Product Manager di Google Translate sul blog ufficiale, sono arrivate nuove funzionalità introdotte nell’app di Google Traduttore che oggi, grazie all’intelligenza artificiale, consentono di tradurre istantaneamente attraverso la fotocamera da 60 nuove lingue (portando a 88 le lingue supportate per la traduzione istantanea) in una qualunque delle oltre 100 lingue supportate sul traduttore. L’aggiornamento è molto utile, quindi, se si pensa che in passato era possibile tradurre solo verso l’inglese. Ma non è tutto. L’app si rinnova anche graficamente, grazie ad un nuovo look e a un design più intuitivo che hanno l’obiettivo di migliorare l’esperienza utente.

Aumentano le lingue disponibili

L’implementazione più significativa riguarda, come detto, l’aumento delle lingue disponibili con la traduzione istantanea attraverso la fotocamera del proprio smartphone. Una funzionalità utile per chi viaggia, ad esempio, perché permette di vedere il mondo nella propria lingua semplicemente inquadrando il testo straniero, device alla mano. La traduzione istantanea ora è disponibile in ulteriori 60 lingue aggiuntive rispetto a prima, come l'arabo, l'hindi, il malese, il thailandese e il vietnamita (qui l’elenco completo). Ma la vera novità è che, se in precedenza si poteva tradurre solo tra l'inglese e le altre lingue, ora lo si potrà fare in qualunque delle oltre 100 lingue supportate da Google Traduttore. Tra l’altro di recente gli sviluppatori hanno introdotto una funzionalità simile di traduzione in tempo reale in Google Lens, vantaggiosa anche se non si è connessi al wi-fi o non si utilizza una rete dati.

Rilevamento automatico della lingua

Nella nuova versione dell'app, si potrà selezionare la voce "rileva lingua" e il traduttore capirà di quale lingua si tratta automaticamente, avviando così la traduzione. Se ci si trova all’estero, di fronte ad un cartello, l'app può determinare velocemente in quale lingua è scritto il testo interessato e quindi tradurlo nella lingua che l’utente preferisce. L’upgrade è stato possibile grazie alla tecnologia Neural Machine Translation (NMT), integrata nelle traduzioni istantanee con la fotocamera. Questa tecnologia consente traduzioni più accurate e naturali, riducendo la percentuale di errore del 55-85% in alcune lingue.

Un look più intrigante ed intuitivo

Per favorire l’esperienza utente, Google Traduttore si rinnova anche da un punto di vista grafico. Se in passato, poteva capitare che il testo tradotto non si visualizzasse chiaramente sul telefono, rendendo difficile la lettura, ora è stato ridotto lo sfarfallio, rendendo il testo più stabile e più facile da capire. Il nuovo look ora ha tutte e tre le funzionalità di traduzione della fotocamera posizionate comodamente nella parte inferiore della app. La voce "Instant" traduce il testo in lingua straniera quando si punta la fotocamera verso di esso. "Scan" consente di scattare una foto e utilizzare il dito per evidenziare il testo che si desidera tradurre. Infine "Import" vi permette di tradurre testo da foto sul vostro dispositivo.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.