Skype, la condivisione dello schermo arriva su iOS e Android

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

La nuova funzione consente di mostrare a un altro utente quel che avviene sul display del proprio smartphone. Può essere utilizzata per presentare i risultati del proprio lavoro a un collega o per spiegare a un parente come installare un’applicazione 

Per l’app di Skype compatibile con i sistemi operativi Android e iOS è disponibile una nuova funzione che consente agli utenti di condividere lo schermo del proprio smartphone con le altre persone. Finora solo alcuni beta tester avevano potuto mettere le mani sulla feature ma grazie al rilascio globale ora tutti i possessori di un iPhone (con iOS 12 o superiore) o di un device Android potranno utilizzarla. La possibilità di condividere lo schermo può rivelarsi utile sia durante le chiamate di lavoro sia durante le conversazioni più personali: per esempio può essere usata per spiegare a un parente come installare un’applicazione o per mostrare a un collega un grafico Excel o una presentazione in PowerPoint.

Come attivare la condivisione dello schermo

Per attivare la nuova funzione durante una videochiamata non bisogna fare altro che aprire il menu contraddistinto da tre puntini presente nell’angolo in basso a destra e selezionare l’opzione desiderata (posta di fianco a quelle per attivare i sottotitoli, aggiungere persone alla conversazione e registrare la chiamata in corso). Il successo dell’operazione viene confermato dalla comparsa di un banner nella parte alta del display. Durante la chiamata è possibile nascondere i controlli della comunicazione toccando lo schermo. Inoltre, un doppio tap consente di far scomparire tutti gli elementi presenti sullo schermo.

Le videochiamate con 50 utenti su Skype

All’inizio di aprile, Microsoft ha raddoppiato il numero massimo di utenti che possono partecipare a una videochiamata su Skype, portandolo da 25 a 50. Con questa mossa ha provato a guadagnare terreno sull’app concorrente FaceTime che, a partire dalla versione 12.1 di iOS, permette di creare delle chiamate di gruppo con 30 persone. Microsoft ha anche snellito l’interfaccia grafica e semplificato la gestione delle videochiamate, introducendo un pulsante dedicato che consente di accendere o spegnere la webcam e il microfono dei singoli utenti. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24