Samsung prepara nuovi prodotti per la Realtà Virtuale e Aumentata

Tecnologia

Lo ha rivelato Farshid Fallah, direttore della divisione XR dell’azienda: le novità potrebbero riguardare nuovi visori ma anche nuove caratteristiche per i Samsung Galaxy S10 

Le innovative capacità della linea smartphone Galaxy S10 rappresentano la base per gli esperimenti di Samsung su Realtà Aumentata e Realtà Virtuale, che si tradurranno nei prossimi mesi in una serie di novità riguardanti sia il lato mobile che probabilmente il lancio di veri e propri visori. A suggerirlo è un’intervista realizzata dal sito Variety, ripresa da The Verge, a Farshid Fallah, uno dei direttori dell’azienda per la divisione XR che ha preannunciato l’uscita di vari prodotti di AR e VR, che potrebbe comprendere persino l’aggiornamento della linea di visori Gear, lanciata inizialmente nel 2015.

Samsung, linea Gear VR ferma dal 2017

Samsung è pronta a rispolverare Realtà Aumentata e Realtà Virtuale per sfruttare al massimo le qualità degli ultimi dispositivi presentati. È questo l’indizio dato da Fallah a Variety, in occasione dell’Augmented World Expo che si è tenuta a Santa Clara, in California. Nel 2015 Samsung presentò il primo visore Gear VR, una linea aggiornata però per l’ultima volta nel 2017. Nonostante i device rappresentassero “un buon punto di partenza”, Fallah puntualizza che “le cose sono cambiate da allora”, motivo per cui il colosso sudcoreano sta ora pianificando il lancio “di diversi prodotti di AR e VR”.

Galaxy S10 ideale per la Realtà Aumentata

Dalle parole di Fallah è comunque difficile capire a quali prodotti Samsung stia lavorando esattamente. Vista l’esperienza maturata in passato con Gear VR, per cui l’azienda “ha altri piani”, è certamente possibile che la compagnia asiatica presenti nei prossimi mesi un nuovo visore. Tuttavia, molti degli sforzi di Samsung potrebbero essere concentrati su nuove caratteristiche in grado di sfruttare al meglio della linea Galaxy S10 recentemente presentata. Gli ultimi smartphone top di gamma sono infatti dotati di sensori di profondità e di Bixby Vision, che consente di riconoscere gli oggetti attraverso la fotocamera, qualità che rendono il device ideale per utilizzare la Realtà Aumentata. Parlando di visori, invece, la novità più recente di Samsung riguarda Odissey+ per la Windows Mixed Reality, lanciato a fine 2018. 

Tecnologia: I più letti