Amazon regala gift card a chi si fa scannerizzare il corpo

Tecnologia

Il programma di Amazon Body Labs ricompensa volontari per ottenere modelli 3D dei loro corpi, oltre a foto e filmati. La ricerca potrebbe servire a lanciare nuove iniziative nel settore dell’abbigliamento 

Nel mondo dell'e-commerce, conoscere più dettagli possibili sui potenziali consumatori è la chiave per vendere in maniera efficace. Lo sa bene Amazon, che ha inaugurato un nuovo programma che prevede un buono di 25 dollari per chi è disposto a fare scannerizzare il proprio corpo, fornendo così al colosso di Jeff Bezos informazioni che potrebbero risultare preziose in futuro nella vendita di capi di abbigliamento online. Lo studio è condotto dalla startup Amazon Body Labs, acquisita dalla società statunitense nel 2017: ottenendo i modelli 3D dei corpi dei volontari, Amazon potrebbe valutare nuove e interessanti opportunità nel settore della moda.

Amazon, scan 3D del corpo per fini di ricerca

È stato per primo il sito Mashable a scoprire il nuovo portale lanciato da Amazon Body Labs, che invita a presentarsi negli uffici di New York per sessioni di 30 minuti che prevedono la misurazione di altezza e peso oltre a uno scan 3D del corpo, fotografie e filmati dei volontari, vestiti sia con un normale abbigliamento quotidiano che con indumenti aderenti, forniti dalla società stessa. Amazon offre alle ‘cavie’ dello studio delle gift card da 25 dollari, specificando che i dati ottenuti saranno utilizzati “solo per ricerche interne relative ai prodotti e non per fini di marketing”.

A cosa potrà servire la ricerca di Amazon

Secondo quanto riportato da Mashable, i volontari che decidono di aderire al programma sarebbero chiamati a firmare un accordo di non divulgazione, che li costringerebbe dunque a non diffondere i dettagli appresi nel corso dell’esperienza. Al momento è ancora impossibile dire su quale progetto stia lavorando Amazon, ma The Verge sottolinea che l’azienda ha già sfruttato in passato la tecnica del body scan per sviluppare device come Echo Look, una telecamera ‘smart’ che, analizzando i soggetti, è in grado di dare consigli riguardanti l’abbigliamento da indossare. In futuro, il lavoro di ricerca di Amazon Body Labs potrebbe tradursi nella realizzazione di dispositivi che consentano di provare ‘virtualmente’ i vestiti prima di acquistarli presso i rivenditori online, una svolta che potrebbe incoraggiare molti utenti a fare shopping in rete. 

Tecnologia: I più letti