Mercato pc, traina l’Europa occidentale. HP leader, crollo Acer e Asus

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

A dispetto di un calo di vendite nell’area Emea, l’Europa dell’Ovest cresce del 2,8% grazie al B2B. HP e Lenovo le aziende con più consegne, spicca il successo di Dell 

Il 2019 del mercato dei personal computer è iniziato a due velocità: se da una parte le consegne nell’area Emea, che include Europa, Medio Oriente e Africa, sono risultate in diminuzione per il secondo trimestre consecutivo, la parte occidentale del Vecchio Continente, presa singolarmente, ha fatto registrare una crescita del 2,8% nelle vendite di pc nei primi tre mesi dell’anno. A rivelarlo sono i dati diffusi dagli analisti Idc, che evidenziano come, in entrambi i casi, sia il segmento commerciale a rimediare al forte declino del segmento consumer, che sia nell’area Emea che nell’Europa occidentale ha mostrato un calo rispettivamente del 12,6% e dell’8,9%.

Mercato pc: “Prestazione eccezionale” dell’Europa occidentale.

Nei paesi dell’Europa dell’Ovest, i risultati del segmento commerciale (+10,7%) sono bastati per compensare e garantire una crescita complessiva, ma lo stesso non è accaduto se si considera l’intera zona Emea, dove l’aumento del 6% nelle consegne di computer B2B è stato annullato dall’importante flessione (12,6%) del mercato consumatori, con un -2,7% totale sommando i risultati dei due settori. Secondo l’analista Liam Hall, l’Europa occidentale è rimasta “a galla” grazie a una “prestazione eccezionale” che ha saputo andare oltre “la carenza di componenti e le difficili condizioni macroeconomiche in alcune delle principali economie”, spinta da alcuni fattori come ad esempio i rinnovamenti di Windows 10.

HP re delle vendite, male Acer e Asus

Guardando invece ai venditori, il primo trimestre del 2019 vede il consolidamento delle aziende che occupavano già in precedenza le prime tre posizioni. HP è sempre leader, con 4.9 milioni di pc consegnati nei primi tre mesi che, seppur in calo rispetto allo stesso periodo del 2018, portano la quota di mercato del colosso a crescere sensibilmente, al 28,9%. Seguono a ruota Lenovo, che detiene il 24,5% del mercato e ha aumentato le spedizioni del 2,1%, consegnando quasi 4.2 milioni di computer, e Dell, cresciuta nelle vendite addirittura dell’8% (2.5 milioni di unità), un risultato che vale all’azienda il terzo posto con una quota di mercato del 14,9%. Al contrario, i dati degli analisti evidenziano il crollo di Acer e Asus, le cui vendite hanno fatto registrare rispettivamente un calo del 13,9% e 14,6% rispetto a inizio 2018.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24