Amazon al lavoro per auricolari wireless che supporteranno Alexa

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Funzioneranno in sinergia con l’assistente vocale e potranno sfruttare tutte le sue funzioni anche quando non saranno collegati a uno smartphone 

Amazon si prepara a sfidare gli AirPods di Apple: Bloomberg rivela che l’azienda di Jeff Bezos è al lavoro su degli auricolari true wireless diversi da quelli al momento presenti sul mercato. Uno dei tratti distintivi dei device del colosso dell’e-commerce sarà il supporto ad Alexa: gli auricolari funzioneranno in sinergia con l’assistente vocale e potranno sfruttare tutte le sue funzioni anche quando non saranno collegati a uno smartphone. Basterà pronunciare il nome 'Alexa’ per effettuare ricerche, ricevere aggiornamenti sul meteo, aggiornarsi sulle ultime notizie, scoprire i risultati delle partite della propria squadra del cuore, ordinare prodotti su Amazon e persino gestire i dispositivi per la smart home (come gli speaker Echo Dot, i termostati smart, le telecamere connesse e gli aspirapolvere intelligenti).

Il mercato degli auricolari wireless

Secondo quanto riportato da Bloomberg, gli auricolari di Amazon potranno essere gestiti tramite i comandi vocali e le gesture. Inoltre, offriranno una qualità audio superiore a quella degli AirPods. Per cercare di inserirsi nel mercato degli auricolari true wireless, ormai piuttosto affollato, Amazon punterà su un prezzo competitivo. Sembra che per il colosso di Seattle questo progetto sia particolarmente importante, in quanto rappresenta un’occasione preziosa per allargare il bacino di utenza dell’assistente digitale Alexa. Recentemente, Huawei ha fatto il suo debutto nel settore degli auricolari wireless con FreeBuds Lite, mentre Samsung lanciato i suoi nuovi Galaxy Buds.

Nuove skill per Alexa negli Usa

Negli Stati Uniti, sono state rese disponibili da poco sei nuove skill che consentono ad Alexa di gestire le informazioni sanitarie più sensibili dei suoi utenti. Grazie all’assistente vocale, gli utenti possono ora cercare in pochi istanti un dottore, prenotare una visita o leggere i risultati degli esami. L’introduzione delle nuove skill è stata resa possibile grazie agli accordi stretti dall’azienda di Jeff Bezos con alcuni enti e istituti medici. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24