Apple, cintura di sicurezza smart per auto a guida autonoma

Tecnologia
Apple (Ansa)

Si tratta di un dispositivo elettronico, compatibile con CarPlay, in grado di stravolgere l’esperienza di guida e di viaggio, donando ai passeggeri delle nuove funzioni utili ad alleggerire le trasferte 

Apple sarebbe al lavoro per lo sviluppo di una cintura di sicurezza smart destinata alle auto a guida autonoma e ai veicoli elettrici. Si tratta di un dispositivo elettronico, compatibile con CarPlay, che potrebbe stravolgere l’esperienza di guida e di viaggio, donando ai passeggeri delle nuove funzioni utili ad alleggerire le trasferte.
Come riporta AppleInsider, a rivelare il nuovo dispositivo elettronico della mela è il suo brevetto depositato presso il U.S. Patent and Trademark Office. Gli esperti del Project Titan, il programma di Cupertino dedicato allo sviluppo delle automobili, sarebbero già al lavoro per la creazione della smart seatbelt che dovrebbe integrare un “sistema di ritenuta aumentato”, rispetto alle comuni cinture di sicurezza attualmente presenti sul mercato.

Cintura di sicurezza con sensori, microfono e altoparlanti

Stando alle indiscrezioni, riportate da AppleInsider, la nuova cintura di sicurezza di casa Apple potrebbe montare una serie di sensori, microfono e altoparlanti, in grado di rendere unica l’esperienza di viaggio. Nello specifico, i tecnici di Cupertino sarebbero al lavoro per lo sviluppo di una tecnologia capace di regalare a ogni singolo passeggero un’esperienza di suono differente.
Dei specifici microfoni, inoltre, potrebbero consentire una migliore comunicazione tra le persone che non occupano sedili adiacenti, evitando inutili distrazioni dei passeggeri e del conducente.
La smart seatbelt sarebbe anche dotata di appositi sensori, in grado, non solo di garantire un feedback tattile, ma anche di trasmettere delle vibrazioni direttamente al petto del passeggero, per avvisarlo dell’arrivo dei messaggi o di eventuali problemi nel corso del viaggio.
Attualmente non si hanno informazioni riguardo il futuro effettivo inserimento della cintura di sicurezza smart sul mercato.

Apple rimuove 200 persone dal Project Titan

L’azienda di Cupertino ha recentemente deciso di ridurre l’organico del Project Titan, il progetto atto allo sviluppo delle auto a guida autonoma e dei componenti smart da inserire sulle vetture.
200 dipendenti del programma verranno indirizzati verso altri settori.
A confermarlo è un portavoce di Apple che ha rivelato alla Cnbc che “alcune persone verranno dirottate su progetti in altre parti dell'azienda, dove supporteranno il machine learning e altre iniziative trasversali per Apple”.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24