Gmail down, 'errore 404' per molti utenti

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)

Nella tarda mattinata il servizio di posta elettronica di Google ha smesso di funzionare. Ancora poco chiare le cause del problema, che pare essere stato risolto 

Nella tarda mattinata di martedì 29 gennaio, Gmail ha improvvisamente smesso di funzionare. Gli utenti che tentavano di accedere al proprio profilo, infatti, vedevano apparire la schermata ‘errore 404’. Il problema ha riguardato gran parte del territorio europeo, Italia compresa, ma il malfunzionamento è stato segnalato in molte zone del pianeta, soprattutto America del Nord e India. Il servizio pare essere stato ripristinato intorno alle 13.40.

Impossibile trovare l’URL

Ancora non è chiara quale sia stata la causa dell’interruzione del servizio, che ha raggiunto il suo picco verso mezzogiorno, toccando quasi il 45% degli utenti globali secondo quanto riportato dal Mirror. La schermata ‘Error 404’ che appariva al posto della pagina di accesso al portale indicava l’impossibilità di trovare l’URL richiesto sul server e nessun’altra informazione più dettagliata, mentre sulla destra compariva il disegno di un robot a pezzi. Il problema è stato progressivamente risolto; nel frattempo, su Twitter si è fatto largo l’hashtag #gmaildown, a testimonianza dello stupore degli utenti non abituati a uno simile stop della posta elettronica di Mountain View. È la prima volta che si verifica un simile malfunzionamento per Gmail, che di fatto ha impedito ai suoi fruitori di non poter leggere né inviare alcun messaggio.

A dicembre problemi per Facebook

L’ultimo grande sito in ordine di tempo ad andare in down è stato Facebook, che il 5 dicembre scorso, di punto in bianco, ha scollegato molti utenti online senza dare la possibilità di accedere nuovamente, mentre altri iscritti lamentavano l’impossibilità di effettuare il log-in una volta raggiunto la pagina. Anche in quell’occasione, su Twitter impazzì l’hashtag #facebookdown, grazie al quale i fruitori del portale hanno potuto confrontarsi tra loro. Da quanto si è appreso, si è trattato di un problema di carattere tecnico, ma inizialmente in molti hanno creduto che il social network fosse caduto nella rete di qualche hacker.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24