Facebook down, problemi di accesso in molte zone d’Europa

I titoli di Sky tg24 delle 17 del 5/12

2' di lettura

Nel primo pomeriggio, molti utenti hanno riscontrato difficoltà ad accedere al loro profilo. Si teme un attacco hacker ma sembra essersi trattato di un problema tecnico interno 

Facebook down in Europa. A partire dalle 14.30 di oggi, molti utenti del social network hanno riscontrato difficoltà ad accedere ai loro account quando, premendo il tasto ‘Accedi’ dopo aver inserito le credenziali, sullo schermo si sono visti apparire un avviso che comunicava l’impossibilità di effettuare il log-in. Molti altri hanno invece riferito che, mentre erano regolarmente online, sono stati disconnessi dai loro profili per poi non riuscire più a rientrarci. In altri casi, il portale ha smesso improvvisamente di funzionare senza dare più la possibilità di accedere. In molti temono si sia trattato di un attacco hacker che ha interessato tutto il continente europeo.

Un problema tecnico interno

La notizia del problema di Facebook ha iniziato subito a diffondersi sugli altri social network, in particolare su Twitter, dove attraverso numerosi tweet con l’hashtag #facebookdown, molti utenti della piattaforma creata da Mark Zuckerberg hanno avuto la possibilità di confrontarsi tra loro e cercare di capire cosa stesse succedendo. Gran parte di loro ha segnalato di aver avuto problemi con l’accesso sulla versione web della piattaforma, ma le stesse difficoltà le hanno riscontrate anche coloro che hanno tentato l’accesso tramite smartphone o Facebook Messenger. In attesa di conferme da parte del social network, sembra che si sia trattato di un problema tecnico interno e non di un attacco hacker come in molti avevano inizialmente ipotizzato.

Disservizi anche pochi giorni fa

Lo scorso 20 novembre moltissimi utenti hanno segnalato interruzioni nel servizio di Facebook e Instagram, con particolare criticità in Gran Bretagna, specialmente in Inghilterra, oltre che in determinate zone di Francia, Danimarca e Polonia. In Italia i problemi sono stati più lievi, e hanno riguardato in particolare il Nord. Le difficoltà hanno riguardato anche gli Stati Uniti, seppur in tono minore. Secondo quanto segnalato dagli utenti, in quell’occasione ad essere soggetta a maggiori disservizi è stata la piattaforma di condivisione di immagini.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"