Facebook vuole integrare Messenger, Instagram e WhatsApp: lo scrive il New York Times

Tecnologia

Secondo il quotidiano si lavora per unire l’infrastruttura tecnologica alla base della messaggistica delle tre app. L’obiettivo è anche quello di incorporare ovunque la crittografia end-to-end. Un modo per convincere gli utenti a rinunciare ai servizi rivali

L’amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg starebbe lavorando per integrare le funzioni di messaggistica delle app WhatsApp, Instagram e Messenger. Lo rivela il New York Times, che riferisce come le tre applicazioni, tutte di proprietà di Facebook, continueranno a essere separate: per la prima volta però sarà possibile scambiarsi messaggi da un’app all’altra. Al momento il progetto è ancora alle sue fasi iniziali, ma dovrebbe essere completato per la fine del 2019 o per l’inizio del 2020.

Aumenta la tutela della privacy degli utenti

Il quotidiano statunitense spiega che la nuova iniziativa, raccontata da quattro fonti diverse, richiederà a migliaia di dipendenti di riconfigurare il funzionamento di WhatsApp, Instagram e Facebook Messenger. Mentre tutti e tre i servizi continueranno a funzionare come app singole, l’infrastruttura di messaggistica alla base sarà unificata. Zuckerberg avrebbe inoltre ordinato a tutte le app di incorporare la crittografia end-to-end, un sistema di comunicazione cifrata dove solo le persone che stanno comunicando possono leggere i messaggi: un passo significativo per proteggere la privacy degli utenti. Dopo che le modifiche saranno applicate, un utente di Facebook potrebbe ad esempio inviare un messaggio crittografato a qualcuno che ha solo un account WhatsApp, cosa al momento impossibile.

Facebook: "Vogliamo costruire le migliori esperienze di messaggistica"

Cucendo insieme l'infrastruttura, l’ad del colosso dei social network vuole mantenere i suoi miliardi di utenti all’interno dell’ecosistema delle sue aziende: molti potrebbero così rinunciare a servizi di messaggistica rivali, come quelli di Apple e Google. In una nota, Facebook ha dichiarato di voler "costruire le migliori esperienze di messaggistica possibili; e le persone vogliono che la messaggistica sia veloce, semplice, affidabile e privata - ha aggiunto -  Stiamo lavorando per rendere la maggior parte dei nostri prodotti di messaggistica crittografati end-to-end e considerando modi per rendere più facile raggiungere amici e familiari attraverso le reti".

I numeri di Facebook, WhatsApp e Instagram

Facebook, che ha acquistato Instagram nel 2012 e Whatsapp nel 2014, continua ad essere il social network con il maggior numero di utenti al mondo. Secondo i dati pubblicati da Statista, sono oltre 2,2 miliardi gli utenti attivi al mese nel mondo, 1,4 miliardi quelli attivi quotidianamente. Ogni giorno vengono caricate almeno 300 milioni di foto. Sono invece 1,5 miliardi gli utenti attivi ogni mese su Whatsapp, più di 1 miliardo quelli attivi su Instagram. Per dare l’idea della crescita dei numeri, basti pensare che ogni 60 secondi nel mondo vengono inviati 29 milioni di messaggi su WhatsApp, 243mila foto sono postate su Facebook e 65mila scatti su Instagram. Per quanto riguarda i servizi di messaggistica, WhatsApp fa la parte del leone, seguito da Facebook Messenger. Chiude il podio We Chat, il servizio di comunicazione più utilizzato in Cina. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24