Apple, partnership con Salesforce per portare Siri in app aziendali

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
Apple_Siri_GettyImages-129202541

Annunciato l’accordo tra i due colossi statunitensi che prevede lo sviluppo di nuove app pensate appositamente per le aziende e i lavoratori 

Apple e Salesforce hanno annunciato una partnership commerciale. Il produttore di iPhone permetterà all’impresa di cloud computing di integrare alcune funzioni, come per esempio l’assistente vocale Siri, nelle sue app per gli smartphone. In cambio Salesforce creerà software con tecnologia di back-end con funzionalità specifiche per iPhone e iPad.

In arrivo nuove applicazioni

La partnership riguarderà diversi aspetti. In primo luogo si lavorerà per integrare Siri e Business Chat di Apple nelle app mobile di Salesforce. Le due società, inoltre, collaboreranno con l’obiettivo di creare applicazioni specifiche funzionanti con iOS. Verrà definito anche un nuovo SDK, un pacchetto di sviluppo per applicazioni creato appositamente per Swift, il popolare linguaggio di programmazione sviluppato da Apple. L’obiettivo è creare delle app Swift per iOS e distribuirle sulla piattaforma Lightning di Salesforce. È prevista anche l’implementazione di Trailhead, la piattaforma didattica della società di computing ideata per formare i dirigenti aziendali. Ciò comporterà una nuova app di Trailhead con iOS, oltre all'aggiunta di corsi di formazione per imparare il linguaggio Swift. Come parte dell'accordo Apple e Salesforce aggiungeranno corsi su come sviluppare applicazioni per iPhone e iPad.

Più voce, meno click

“Se si guarda il mondo delle imprese in generale, si può notare come per lo sviluppo delle applicazioni la voce non sia stata utilizzata quanto lo è stata per le app dedicate ai singoli consumatori", sottolinea in un’intervista a Reuters Tim Cook, amministratore delegato di Apple. "Grazie anche a questa nuova partnership, si potrà in futuro accedere più velocemente a tutte le funzioni delle app aziendali utilizzando la voce, anziché il touch. L’obiettivo è ottimizzare il modo in cui le persone lavorano. Cambiare le cose in meglio è sempre stato un aspetto centrale per Apple”. Le due società illustreranno i termini dell’accordo durante l’edizione 2018 di Dreamforce, l'evento annuale organizzato da Salesforce che si svolgerà tra il 25 e il 28 settembre.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.