Caro Fifa, metti Ibra nella top 3 della tua classifica!

Tecnologia

Cristian Paolini

FIFA19_RR01-10_16x9

Un appello romantico e provocatorio per l’asso svedese che con 500 gol in carriera ha raggiunto Ronaldo e Messi nell’esclusivo club dei superbomber, ma nel ranking di EA Sports è solo 98esimo…  

Eh no, caro Fifa non ci siamo. Va bene il gameplay migliorato, va bene il ritmo forsennato, va bene l’apparato grafico potenziato, ma se vuoi riprodurre fedelmente il gioco del calcio non puoi trascurare quello che dice il campo. E il rettangolo di gioco dice che Zlatan Ibrahimovic, con il suo 500esimo gol in carriera che lo affianca a Cristiano Ronaldo e Messi tra i calciatori ancora in attività, non può languire al 98esimo posto della top 100 (con valutazione 85). Anche se la graduatoria si basa sulle prestazioni dell’anno passato, un’eccezione per un giocatore eccezionale si può fare.     

D’accordo che l’asso svedese ha 37 anni e si è allontanato dai campionati più prestigiosi d’Europa (Italia, Spagna, Francia, Inghilterra) dove ha raccolto successi in serie e mietuto messi (non nel senso del collega con la barbetta fulva) di reti per cercare nuove sfide e nuovi continenti da ammaliare con il trasferimento negli States, ma il valore di fuoriclasse assoluto dimostrato con l’ultima prodezza merita molto di più (GUARDA IL SUPERGOL). Eppure il giudizio che ne dà il sito di EA Sports sembrerebbe parlare chiaro: “C'è poco da aggiungere sul fuoriclasse svedese a quanto non abbia già detto lui. Nonostante sia nella fase calante della sua carriera, per molti Ibrahimovic resta uno degli attaccanti più forti in circolazione. Oltre a essere un buon dribblatore e uomo assist, il giocatore dei LA Galaxy può contare su ottime statistiche in fase di finalizzazione, come evidenziato dall'86 nel Tiro”.  

E allora perché quella posizione 98, che lo incastra nel ranking di Fifa tra due ottimi giocatori, ma non campionissimi come Sterling e Mahrez del Manchester City? Per quella “fase calante” che ad occhio e croce Zlatan, al netto di infortuni che hanno inciso sulla sua posizione, non vuole proprio decidersi ad imboccare? Perché non ha disputato l’ultimo Mondiale? No, cara EA Sports da questa pagina vogliamo fare partire un appello, un po’ romantico e un po’ provocatorio: inserisci Zlatan (l’unico tra i magnifici 100 a non giocare in Europa) tra i primi tre della tua classifica, insieme a Ronaldo e Messi (valutati 94). Neymar, Modric, Ramos, De Bruyne, Hazard, Luis Suarez, De Gea (!) e Kroos che completano la top ten siamo sicuri che non se la prenderanno. E poi in fondo che ti costa? Per ora è uscita solo la demo (GUARDA IL TRAILER DELLA DEMO), e i Los Angeles Galaxy neppure ci sono. Per la versione completa del gioco si potrebbe fare un piccolo sforzo, anche per competenza in materia considerato che Ibra fa dei gol che prima avevamo visto solo ai videogiochi.  

 

Questa la top ten  del ranking di Fifa 19 (i top 100 li puoi leggere qui

   

1. Cristiano Ronaldo (Juventus) - 94

2. Lionel Messi (Barcellona) -  94

3. Neymar Jr (Paris Saint-Germain) - 92

4. Luka Modrić (Real Madrid) - 91

5. Kevin De Bruyne (Manchester City) - 91

6. Eden Hazard (Chelsea) - 91

7. Sergio Ramos (Real Madrid) - 91

8. Luis Suárez (Barcellona) - 91

9. David De Gea (Manchester United) - 91

10. Toni Kroos (Real Madrid) - 90

  

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.