L’app di messaggistica Line si prepara a lanciare la propria criptovaluta

Tecnologia
Logo Line (Getty Images)
line_getty_images

Si baserà su una moneta chiamata Link e verrà fornita agli utenti tramite un sistema di ricompense. In futuro sarà utilizzabile anche su altre applicazioni collegate alla piattaforma 

Line è la più grande app di messaggistica istantanea giapponese ed è nota soprattutto per gli adesivi che mette a disposizione degli utenti. Negli ultimi anni, il numero di fruitori attivi al mese sulla piattaforma è, però, in continuo calo ed è passato da 169 milioni nel secondo quadrimestre del 2017 a 164 milioni nel 2018. Un declino evidente, considerando che nel periodo appena successivo al proprio debutto l’app poteva contare su un bacino di 218 milioni di utenti.
Per correre ai ripari, Line ha deciso di lanciare la propria criptovaluta. La sua moneta, o più propriamente “token”, si chiamerà Link e non verrà coniata tramite un ICO (Initial Coin Offering), ma sarà fornita direttamente agli utenti quando utilizzeranno determinati servizi. L’azienda non ha specificato nel dettaglio le azioni che bisognerà svolgere per ottenere la valuta, è tuttavia probabile che saranno collegate a determinate attività volte a promuovere il coinvolgimento degli utenti.

Un nuovo modo per fare acquisti tramite l’app

La moneta sarà elencata su Bitbox, la piattaforma di Line in cui è possibile compiere acquisti con le criptovalute, e potrà essere usata per comprare contenuti come adesivi, webcomic e servizi vari. Attualmente, l’app utilizza una differente valuta virtuale per questo genere di transazioni, ma con ogni probabilità verrà rimpiazzata dai Link in un futuro non troppo remoto.
Prima di poter lanciare il token, Line dovrà attendere l’approvazione della Financial Services Agency (FSA) giapponese. Per ora, gli utenti riceveranno delle monete virtuali che potranno essere convertite in Link non appena saranno disponibili.

Nuovi servizi

Con l’introduzione della criptovaluta e del sistema di ricompense tramite cui è possibile ottenerla, Line spera di riuscire a incrementare il numero degli utenti attivi al mese. Se la moneta virtuale si rivelerà utile e non sarà usata solo per scopi triviali, l’azienda potrebbe riuscire a raggiungere il proprio obiettivo.
Naturalmente, il problema più grande rimane la competizione con giganti del settore come Facebook Messenger e WhatsApp.
Line prevede di utilizzare Link anche in applicazioni decentralizzate (dapps), collegate alla piattaforma di messaggistica. L’idea è fornire un’ampia gamma di servizi e creare un “ecosistema” virtuale che ruoterà attorno alla nuova criptovaluta. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.