Google Assistant, nuova funzione per ascoltare solo ‘belle notizie’

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
hey-google_getty_images

La società californiana sta testando una nuova funzione, che consentirà agli utenti di ascoltare un riepilogo delle notizie positive della giornata, al comando: “Ehi Google, tell me something good” 

Google sta testando una nuova funzione, disponibile tramite l’utilizzo del suo assistente vocale, che consentirà agli utenti di ascoltare un riepilogo delle notizie positive di giornata. La funzionalità, per ora disponibile solo negli Stati Uniti, sarà attivata dal semplice comando “Ehi Google, tell me something good”, la cui traduzione in italiano suona come: “Dimmi qualcosa di buono”.

Solo notizie positive

Le storie raccontate dall’assistente virtuale verranno selezionate e riepilogate dal Solutions Journalism Network, un'organizzazione no-profit che aiuta i giornalisti a comprendere le esigenze e gli interessi dei lettori. Scelte tra una vasta gamma di notizie proposte dai media, le news si concentreranno sui fatti che possono portare sollievo alla comunità. Google ha fornito alcuni esempi: “Islanda, frena il consumo di alcolici tra gli adolescenti” o “Gli apicoltori nell’East Detroit hanno ripopolato uno gruppo di api”.

Impatto sulla salute mentale

Questa nuova funzionalità ha come obiettivo quello di risollevare gli animi delle persone, che nel mondo odierno si sentono sopraffatte dall’enorme quantità di notizie, per lo più negative e drammatiche, a cui sono giornalmente esposte.
Secondo il parare di alcuni psicologi, questo tipo di esposizione può avere, a lungo termine, effetti negativi sulla salute mentale degli individui, contribuendo a stress, ansia, depressione e, in alcuni casi specifici, persino al PTSD, disturbo da stress post-traumatico. Una recente indagine dell'American Psychological Association ha rilevato che più della metà dei cittadini statunitense dichiara di soffrire di stress, ansia, e carenza di sonno proprio per l’esposizione ai racconti negativi.

Una buona notizia può alleggerire la giornata

Negli ultimi anni, grazie all’enorme diffusione dei social network, è cambiato in maniera radicale il modo di fruire delle notize. Le storie, che spesso includono video, immagini e audio con contenuti scioccanti, vengono monitorate continuamente sugli smartphone. La dose di buoni racconti narrati dall’assistente vocale di Google servirà per provare a contrastare questa tendenza, offrendo spunti positivi e allietanti: “Una notizia positiva può portare qualcosa di buono nella vita di tutti i giorni”, il commentato dell’azienda californiana.
Questa nuova funzione sarà disponibile su tutti i dispositivi con l’assistente vocale, come gli smartphone, i display intelligenti e i dispositivi Google Home.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.