Apple, in futuro l’iPhone potrebbe aprire la porta di casa

Tecnologia
Apple_Getty

La Mela potrebbe annunciare il mese prossimo la volontà di estendere l'uso dei chip "di prossimità" dai pagamenti digitali ad altre applicazioni. Come aprire le porte degli appartamenti

L'iPhone potrebbe sostituire le chiavi di casa. Apple sarebbe pronta a lanciare una nuova funzione che dovrebbe consentire agli smartphone di aprire, tra le altre cose, porte e armadietti. Lo riporta The Information, sostenendo che Cupertino dovrebbe svelare questa novità il mese prossimo, durante la Worldwide Developer Conference in programma dal 4 all'8 giugno.

Non solo pagamenti

In realtà non si tratterebbe di una nuova tecnologia, ma di una significativa espansione di una già esistente: la Nfc (near-field communication). È la stessa utilizzata nei sistemi di pagamento "di prossimità", cioè quelli che permettono di saldare il conto semplicemente avvicinando lo smartphone al Pos. Oggi è usata per le transazioni finanziarie (come nel caso di Apple Pay), ma le sue applicazioni sono potenzialmente molto più ampie: la Nfc potrebbe essere usata ovunque serva uno cambio di informazioni tra due dispositivi, senza la necessità che siano connessi a internet. Quindi pagamenti, ma anche etichette intelligenti (basterà avvicinare lo smartphone per ricevere informazioni sul prodotto) e, appunto, porte di casa, armadietti, stanze d'albergo o automobili. Sono queste le potenzialità che Apple sembra voler esplorare.

Cos'è la tecnologia Nfc

Negli ultimi anni Apple ha puntato sempre di più sui chip Nfc, prima con i pagamenti, poi incoraggiando gli sviluppatori a integrare questa tecnologia nelle app. Perché funzioni serve uno smartphone che supporti la near-field communication (lo fanno tutti gli iPhone dalla versione 6 in poi) e un altro oggetto che dialoghi con lo smartphone. L'apertura di Apple, in ogni caso, dovrebbe essere graduale per poi avere un'accelerazione significativa con il rilascio di iOS 12 (che come da tradizione dovrebbe arrivare a settembre). Nel frattempo la stessa funzione sarebbe già utilizzata nel campus di Cupertino, dove i dipendenti già usano il proprio iPhone per sbloccare le porte dell'ufficio. Ritenuta più sicura rispetto al bluetooth, la Nfc è da anni indicata come una delle tecnologie più promettenti in circolazione. Fino a ora, il suo impiego è aumentato  pur non registrando un'esplosione proporzionata alle sue potenzialità. La Mela ritiene però che i tempi siano maturi per ampliare il raggio d'azione dai pagamenti a molte altre applicazioni.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.