Mobile World Congress 2018, due nuovi Xperia per Sony

Tecnologia
GettyImages-xperia

La casa giapponese rinnova la sua linea top di gamma soprattutto nel design. Addio ai classici spigoli per lasciare spazio a un'estetica più arrotondata

Sony arriva al Mobile World Congress di Barcellona con nuovi smartphone che segnano una rottura con il passato, almeno dal punto di vista estetico. I due nuovi dispositivi della gamma Xperia, XZ2 e XZ2 Compact, si allineano alla tendenza attuale: riducono al minimo i bordi dello schermo e valorizzano più possibile il display.

Xperia XZ2 e XZ2 Compact, le caratteristiche

Sotto la scocca i due dispositivi sono praticamente identici: processore Qualcomm Snapdragon 845, RAM dai 4 ai 64 gb, sistema operativo Android Oreo. La batteria è leggermente più potente sul dispositivo più grande (3.180 mAh) rispetto al fratello minore (2.870 mAh). La vera differenza è nelle dimensioni: l'XZ2 ha un display da 5,7 pollici in 18:9. Tradotto in centimetri: 15,3 di lunghezza, 7,2 di larghezza e 1,1 di spessore. Per 197 grammi di peso. L'XZ2 Compact è la versione "compatta", con display da 5 pollici. È più leggero (168 grammi), corto e stretto (13,3 x 6,5 centimetri) ma anche lievemente più spesso (1,2 centimetri).

Un design più "dolce"

Il design è una via di mezzo tra lo stile "bezel-less" (cioè senza bordi) seguito da Samsung e iPhone X e il tipico stile Sony. Rispetto ad altri smartphone, le dimensioni delle porzioni frontali non avvolte dal display restano generose (soprattutto sui lati corti). Ma si sono comunque ridotte rispetto ai predecessori della gamma Xperia. La casa giapponese sembra aver abbandonato gli spigoli che hanno contraddistinto per anni i propri smartphone per abbracciare una linea più arrotondata sugli angoli e una bombatura nella parte posteriore. Una scelta che potrebbe disturbare lo zoccolo duro (sempre più esiguo) dei fan Sony ma conquistare un nuovo pubblico.

Fotocamere e audio

Tra le caratteristiche evidenziate da Sony c'è la dotazione multimediale dei dispositivi. La fotocamera posteriore, singola, è da 19 megapixel, con la possibilità di girare video in 4K ad alta risoluzione, con un super-rallentatore e di creare "selfie in 3D". C'è curiosità attorno al "Dynamic Vibration System", un sistema che dovrebbe accompagnare l'audio facendo vibrare il dispositivo mentre si ascolta musica o si gioca a un videogame. Una conferma della sua efficacia si potrà avere dall'inizio di aprile, quando gli smartphone arriveranno nelle mani degli utenti. A quale prezzo? Sony non lo ha ancora svelato, anche se gli XZ2 si collocano nella fascia medio-alta del mercato, in linea con i loro predecessori.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.