Apple, arriva la funzione per evitare rallentamento dei vecchi iPhone

Tecnologia
getty-iphone

L'annuncio della casa di Cupertino nella pagina web della società. Sarà anche possibile controllare lo stato delle batterie 

Dopo la polemica sui rallentamenti degli iPhone in seguito agli aggiornamenti di sistema di iOS, Apple corre ai ripari e annuncia la possibilità di disattivare la funzione che provocava il problema. L’annuncio in una pagina del sito internet della compagnia di Cupertino:  tra novità relative alla tecnologia della realtà aumentata e dell’app Salute, Apple informa utenti e clienti che sarà possibile “vedere se la funzione di gestione dell'alimentazione che agisce in modo dinamico per prevenire arresti inattesi, introdotta per la prima volta in iOS 10.2.1, è attiva e si potrà scegliere di disattivarla”. Apple ammette però che serviranno mesi per renderla operativa.

L'annuncio di Tim Cook

Era stato lo stesso Ceo di Apple, Tim Cook, in un'intervista rilasciata nei giorni scorsi all'emittente americana ABC, ad annunciare l'arrivo dell'aggiornamento. Il rallentamento delle prestazioni dei vecchi iPhone – che ha provocato anche diverse cause legali – è stato ammesso dalla società lo scorso 28 dicembre, ammissione a cui aveva fatto seguito una lettera di scuse. Apple inoltre, pur respingendo le accuse di obsolescenza programmata, nel tentativo di rispondere al danno d'immagine, aveva deciso di scontare di 60 euro la sostituzione della batteria degli iPhone 6 fino alla fine del 2018. Nell’annuncio di queste ore la società ha aggiunto che con il rilascio del nuovo iOS 11.3 aggiungerà altre funzionalità per mostrare lo stato di salute delle batterie e raccomandare agli utenti quando cambiarla.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24