La vista? Misurala con lo smartphone

Tecnologia

Floriana Ferrando

EyeQue_Insight

Uno speciale visore, un’applicazione e un telefonino di ultima generazione. Basta questo con EyeQue Insight per verificare lo stato della propria vista. Disponibile per il preordine su Kickstarter, sarà in commercio entro marzo 2018 e verrà presentato al CES

Tre minuti per sapere se hai bisogno di un buon oculista: si tratta di EyeQue Insight, dispositivo prodotto grazie ad una raccolta di fondi su Kickstarter che, utilizzando il solo smartphone e uno speciale visore, permette di testare “in modo divertente, veloce e accurato” lo stato della propria vista, monitorando le variazioni nel tempo.

 

funziona?

EyeQue Insight è il primo screener di livello professionale fai da te della vista, che combinando un visore binoculare, l'applicazione mobile dedicata myEyeQue (disponibile per iOS e Android) e un servizio basato su cloud permette di verificare l’acuità della vista. Il visore si collega allo smartphone mostrando all’utente un test per la vista da eseguire autonomamente, prima singolarmente per ogni occhio, poi contemporaneamente per entrambi: la sequenza delle lettere visualizzate è casuale, non c’è dunque possibilità di memorizzarla e ingannare il test, assicurando così risultati veritieri. EyeQue Insight restituisce immediatamente un feedback all’utente e i risultati di tutti i test vengono archiviati in EyeQue Cloud, allo scopo di conservare facilmente traccia dei cambiamenti visivi nel tempo.

 

EyeQue Insight, basta un’occhiata

Verifica l’acuità visiva e determina, per chi porta già gli occhiali, se le lenti in uso hanno bisogno di essere aggiornate: EyeQue Insight nasce allo scopo di prevenire le malattie dell’occhio. John Serri, co-fondatore di EyeQue, società fondata nel 2015 con la mission di creare strumenti semplici ma precisi per la cura fai da te della vista, spiega: "C'è un'epidemia di miopia globale, in parte a causa dell'aumento del tempo trascorso al coperto e dell'uso massiccio di telefoni cellulari e computer portatili. La visita annuale raccomandata dal medico è insufficiente per rilevarne la rapida comparsa. Il nostro obiettivo – continua Serri - è quello di fornire direttamente alle persone strumenti di screening della vista a basso costo e precisi come EyeQue Insight, in modo che i cambiamenti visivi possano essere identificati in anticipo".

Un visore per tutti

Fra i vantaggi di EyeQue Insight c’è la possibilità di condividerlo con altre persone, ognuna utilizzando account individuali, che si tratti di una famiglia o, ad esempio, degli studenti di una struttura scolastica. Inoltre il test è adatto a persone di ogni età, dai bambini agli anziani, grazie ad una doppia funzionalità: quella standard, per gli adulti, e quella gamificata, pensata apposta per divertire i più piccoli durante il test. "Lo strumento di valutazione dell'acuità visiva EyeQue Insight rappresenta un importante progresso tecnologico nel monitoraggio della salute personalizzato, consentendo di valutare la propria acutezza visiva nel comfort della propria casa – commenta Careen Caputo, consulente di EyeQue - Questo è un vantaggio prezioso per i pazienti, che consente loro di verificare se vedono bene senza correzione, o con i loro occhiali o lenti a contatto attuali”.

EyeQue Insight supporta attualmente oltre 800 modelli di smartphone in tutto il mondo: disponibile per il pre-ordine su Kickstarter, sarà presentato al prossimo CES International Show di Las Vegas, dal 9 al 12 gennaio 2018, e verrà diffuso entro il prossimo marzo.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.