Serie C, il telecronista di Trento-Vicenza finisce in Parlamento per "gaffe" razzista

Sport

Il senatore vicentino di Forza Italia, Pierantonio Zanettin, ha presentato una interrogazione ai ministri dello Sport e dello Sviluppo economico dopo che il commentatore della partita ha ribatezzato "Negro" il giocatore biancorosso Greco,  originario del Madagascar

ascolta articolo

La "gaffe" del telecronista della piattaforma Eleven Sports durante la partita del girone A di serie C Trento-L.R. Vicenza è finita in Parlamento. Il commentatore ha ribattezzato il giocatore del Lanerossi Joan Freddi Greco, originario del Madagasar, chiamandolo "Negro" alcune volte convinto, forse, che fosse il vero nome del centrocampista. 

Zanettin: "In materia di razzismo non si scherza"

approfondimento

Pelé rassicura su condizioni di salute: ricoverato per visita routine

Accortosi dell'errore, il telecronista si è poi scusato in diretta, ma questo non è bastato a placare le ire del senatore vicentino di Forza Italia, Pierantonio Zanettin, che ha ha definito "imperdonabile" la gaffe e ha presentato un'interrogazione ai ministri dello Sport e dello Sviluppo economico "perché valutino l'opportunità di adottare sanzioni nei confronti del telecronista ed eventualmente anche dell'emittente televisiva. In materia di razzismo non si scherza e non sono ammesse indulgenze".  

Sport: I più letti