Supercoppa, multa di 10mila euro a Bonucci per la lite con il dirigente dell'Inter. VIDEO

Sport

Lo ha deciso il giudice sportivo. Niente squalifica quindi per il bianconero che, dopo il gol decisivo di Sanchez all'ultimo secondo del match, si è avvicinato a Cristiano Mozzillo, segretario generale della prima squadra nerazzurra, strattonandolo e mettendosi faccia a faccia, prima di essere portato via. L'intera scena è stata filmata e pubblicata su Internet

Niente squalifica, solo una multa per Leonardo Bonucci. Il difensore della Juventus ha ricevuto un'ammenda di 10mila euro per l'alterco con Cristiano Mozzillo, il segretario generale della prima squadra dell'Inter, durante la Supercoppa Italiana giocata ieri, 12 gennaio, a San Siro. Come spiega Sky Sport, nelle immagini diffuse su Internet si vede il bianconero, subito dopo la rete decisiva di Sanchez, avvicinarsi minacciosamente al dirigente nerazzurro, strattonarlo e mettersi faccia a faccia puntandogli il dito, prima di essere portato via. Bonucci si trovava a bordocampo da quasi un minuto, pronto a entrare in campo per battere uno dei calci di rigore, che sembravano ormai certi. Fino all'errore di Alex Sandro e al gol dell'attaccante cileno all'ultimo secondo dei tempi supplementari, che ha fatto esplodere di gioia i tifosi interisti.

Le motivazioni della multa

vedi anche

Supercoppa, vince l'Inter: Juve sconfitta 1-2 ai supplementari

A decidere di infliggere solo una multa al difensore bianconero - e non una squalifica - è stato il giudice sportivo della Lega Calcio di Serie A. Per il giocatore è stata decisa "un'ammenda di 10mila euro per essersi, al 16' del secondo tempo supplementare, reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale". Bonucci avrebbe scontato l'eventuale squalifica in campionato. Sanzionata anche l'Inter, con 5mila euro, per "avere omesso di impedire l'ingresso nel recinto di gioco di un dirigente non inserito in distinta che sostava nelle vicinanze della panchina avversaria".

Il post distensivo sui social

vedi anche

Serie A, l'Inter vince 2-1 contro la Lazio e ritorna in vetta. VIDEO

Il difensore bianconero non ha rilasciato alcuna dichiarazione sull'episodio. Dopo la partita ha pubblicato un post sui social dai toni distensivi: "Abbiamo lottato ma non è bastato. Complimenti all'Inter. Sabato c'è un'altra partita (con l'Udinese, ndr) e servirà vincere per continuare ad inseguire l'obiettivo".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.