Pallone d’Oro 2021, Lionel Messi vince il suo settimo trofeo: "È incredibile tornare qui"

Sport
©Getty
Paris Saint-Germain's Argentine forward Lionel Messi arrives to deliver a speech after being awarded the   Ballon d'Or award   during the 2021 Ballon d'Or France Football award ceremony at the Theatre du Chatelet in Paris on November 29, 2021. (Photo by FRANCK FIFE / AFP) (Photo by FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

La Pulce argentina ha dedicato la vittoria a Robert Lewandowski, secondo in classifica e vincitore del premio per miglior attaccante dell'anno. Terzo Jorginho, quarto Benzema e quinto N'Golo Kanté. Decimo Donnarumma, che vince anche il trofeo come miglior portiere. Bonucci e Chiellini 14esimo e 13esimo posto, Lautaro e Barella 21esimo e 26esimo posto

Anche nel 2021 il Pallone d'Oro è di Lionel Messi: è la settima volta che il campione argentino vince il trofeo nella sua carriera. Secondo Robert Lewandowski (Bayern Monaco), premiato anche come attacante dell’anno, a cui la Pulce ha dedicato la sua vittoria. "L'anno scorso tutti sanno che avresti vinto tu, se si fosse tenuta la cerimonia. Robert, spero che France Football possa risarcirti e darti questo premio", ha detto Messi dal palco del Theatre du Chatelet di Parigi rivolto a Lewandowski. Nel 2020 la premiazione non aveva avuto luogo a causa della pandemia da Covid-19. Apre la top 5 N'Golo Kanté dal Chelsea, premiata squadra della stagione. Quarto Karim Benzema (Real Madrid) e terzo Jorginho (Chelsea). La lista di candidati al trofeo, stilata dalla rivista France Football, era stata svelata lo scorso 8 ottobre. 

"La Coppa America mi ha portato a vincere questo premio"

vedi anche

Pallone d'Oro 2021, Messi vince per la settima volta: la classifica

"È incredibile tornare qui dopo due anni, dopo quello che è successo, e senza dover rispondere a domande sul contratto o su quando mi sarei ritirato. Invece mi sono ritrovato a Parigi e con entusiasmo per tornare a lottare per grandi obiettivi. Non so quanto mi resti da giocare, ma spero di poterlo fare ancora a lungo", ha detto Messi, dal palco di Parigi, subito dopo essere stato proclamato vincitore del Pallone d'Oro del 2021. "Ringrazio tutti i mie compagni del Barça e del Psg e specialmente il gruppo tecnico e i compagni della nazionale argentina - ha detto ancora la Pulce - Avevo sempre la sensazione che mi mancasse qualcosa da raggiungere, e quest'anno il sogno che tanto desideravo si è realizzato, è arrivato quel trofeo che volevo da tempo. La Coppa America mi ha portato a vincere questo premio, e per questo voglio ringraziare i miei compagni, perché loro sono parte di questo riconoscimento. Il premio più bello l'ho vinto a giugno: fin da quando ho cominciato a giocare ho sempre sognato di vincere un trofeo con la nazionale, per la mia gente".

Dal decimo al sesto posto

Decimo posto per l'italiano Gianluigi Donnarumma, portiere del Paris Saint-Germain, vincitore del Trofeo Yachin come miglior portiere dell'anno. Davanti c'è Kylian Mbappé, attaccante nella stessa squadra. Ottavo il centrocampista belga del Manchester United Kevin De Bruyne, settimo l'egiziano Mohamed Salah (Liverpool). In sesta posizione il cinque volte vincitore del Pallone d'Oro Cristiano Ronaldo (Juventus e Manchester United), assente alla cerimonia di premiazione. In un lungo post sul suo profilo Instagram, a poche ore dall'evento, Ronaldo ha attaccato il caporedattore di France Football, Pascal Ferré, che negli scorsi giorni aveva dichiarato che lo stesso Ronaldo gli avrebbe rivelato di avere come ultimo obiettivo in carriera quello di vincere più Palloni d'Oro di Messi. "Inacettabile. Ha usato il mio nome per promuovere il suo periodico. La mia più grande ambizione è quella di essere un buon esempio per tutti quelli che sono o vogliono diventare calciatori professionisti", ha scritto Ronaldo.

Dal 15esimo all'11esimo posto

Alcune posizioni sono state svelate da France Football prima dell'inizio della cerimonia. Al 15esimo posto l'inglese Raheem Sterling (Manchester City), dietro agli italiani della Juventus Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. Subito fuori dai primi dieci Romelu Lukaku (Chelsea) ed Erling Haaland (Borussia Dortmund).

Dal 20esimo al 16esimo posto

Apre la top 20 l’algerino Riyad Marez (Manchester City). Una posizione più in su c’è il vicecampione d’Europa 2021 Mason Mount (Chelsea), mentre al 18esimo troviamo il difensore danese Simon Kjær (Milan). Diciassettesima posizione per Luis Suarez (Atlético Madrid), 16esima per Neymar (Psg).

Le ultime posizioni

Parimerito al 29esimo posto il difensore del Chelsea Cesar Azpilicueta e il vincitore del Pallone d’Oro nel 2018, il croato del Real Madrid Luka Modric. Sono invece tre i calciatori al 26esimo posto: l’azzurro Nicolò Barella, il difensore portoghese del Machester City Ruben Dias e l’attaccante spagnolo del Villareal Gerard Moreno. Venticinquesima posizione per Phil Foden (Manchester City), 24esimo Pedro González López (Barcellona), 23esimo Harry Kane (Tottenham). Pari merito in 21esima posizione l’interista Lautaro Martinez e il portoghese Bruno Fernandes (Manchester United).

Come funziona la votazione

Alla fine di ogni anno solare, France Football stila la lista dei 30 giocatori migliori sulla base di tre criteri: prestazioni individuali e collettive (vittorie) durante l’anno, carriera del candidato, talento e fair play. L’elenco viene poi presentato a una giuria di giornalisti internazionali specializzati, ognuno a rappresentare il suo Paese (per l’Italia partecipa Paolo Condò, Sky Sport e Gazzetta dello Sport). Ogni membro della giuria può votare cinque calciatori, a cui assegna un punteggio da uno a 5 per ogni criterio. 

Pallone d'Oro femminile: la vincitrice è Alexia Putellas

La miglior giocatrice del 2021 è la 27enne spagnola Alexia Putellas (Barcellona). Al secondo e al quinto posto le compagne di squadra Jennifer Hermoso e Lieke Martens. Terza Sam Kerr (Chelsea) e Vivianne Miedema (Arsenal).

 

Trofeo Kopa: vince Pedri

Il vincitore del Trofeo Kopa, il premio dedicato al miglior giocatore under 21, è il 19enne Pedri, centrocampista del Barcellona e della nazionale in Spagna. In seconda posizione il 18enne inglese Jude Bellingham, centrocampista del Borussia Dortmund, seguito da Jamal Musiala (18 anni, Bayern Monaco), Nuno Mendes (19 anni, Psg) e Mason Greenwood (20 anni, Manchester United).

Come funziona la votazione

Alla fine di ogni anno solare, France Football stila la lista dei 30 giocatori migliori sulla base di tre criteri: prestazioni individuali e collettive (vittorie) durante l’anno, carriera del candidato, talento e fair play. L’elenco viene poi presentato a una giuria di giornalisti internazionali specializzati, ognuno a rappresentare il suo Paese. Ogni membro della giuria può votare cinque calciatori, a cui assegna un punteggio da uno a 5 per ogni criterio. 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.