Australian Open: tutti i giocatori dovranno essere vaccinati (Djokovic compreso)

Sport

Lo ha confermato Craig Tiley, capo del torneo. Gli organizzatori prevedono che il Grande Slam si potrà giocare come previsto dal 17 gennaio 2022, con giocatori completamente vaccinati che potranno entrare in Australia senza essere messi in quarantena

Al lancio ufficiale degli Australian Open Il direttore Craig Tiley ha chiarito “ che tutti i partecipanti al torneo – pubblico, staff e giocatori – dovranno essere vaccinati”. Melbourne, dove si svolge il Grande Slam, ha trascorso più di 260 giorni in isolamento durante la pandemia e il governo dello stato di Victoria ha comunicato che non ci sarebbero state concessioni o eccezioni di alcun tipo.

La posizione di Djokovic

approfondimento

Australian Open: Djokovic a rischio

La decisione include anche nove volte campione Djokovic. Novak ha ripetutamente rifiutato di rivelare il suo stato di vaccinazione e ha intimato che non avrebbe giocato se la decisione sul vaccino fosse stata applicata. Mentre i dubbi su Djokovic rimangono, Tiley ha detto che Rafael Nadal tornerà in Australia. Roger Federer è stato escluso a causa di un persistente infortunio al ginocchio destro.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.