Champions League, la Juventus batte il Chelsea 1-0: gol di Chiesa. Atalanta-Young Boys 1-0

Sport
©Ansa

A Torino i bianconeri vincono la sfida contro i campioni d’Europa in carica e sono avanti nel loro gruppo. Bene la Dea che crea tanto ma non riesce a sfondare fino a metà della ripresa quando trova il vantaggio con Pessina. Tre punti d’oro per la squadra di Gasperini che si porta al comando del girone F

La Juventus vince per 1-0 il big match del mercoledì di Champions League contro il Chelsea, nel gruppo H (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA CHAMPIONS). A Torino la formazione di Allegri ha la meglio sui campioni d’Europa in carica grazie a un gol di Chiesa. Nel primo tempo sono i Blues che controllano il ritmo del gioco ma è la Juve che punge. Prima Chiesa sfiora il palo, poi Rabiot prova col destro dal limite e conclude alto. A inizio ripresa la sblocca Federico Chiesa, con un mancino sotto la traversa sul primo palo che buca Mendy. All'83' Lukaku vicino al pari. In pieno recupero brivido con Havertz che stacca a centro area di testa su corner dalla destra: palla alta di pochissimo. La Juve vince e si porta in testa al suo girone.

 

Il tabellino: Juventus-Chelsea 1-0

Gol: 46' Chiesa (J)

 

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Locatelli, Bentancur (38' st Chiellini), Rabiot (32' st McKennie), Cuadrado, Bernardeschi (20' st Kulusevski), Chiesa (32' st Kean). All. Allegri

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy, Christensen (4' st Barkley), Thiago Silva, Rudiger, Azpilicueta (17' st Loftus-Cheek), Jorginho (17' st Chalobah), Kovacic, Alonso (1' st Chilwell), Havertz, Ziyech (17' st Hudson-Odoi), Lukaku. All. Tuchel.

Arbitro: Gil Manzano (Spagna).

Ammoniti: Alonso, Ziyech e Cuadrado per gioco scorretto, Rudiger per proteste

Atalanta batte Young Boys

vedi anche

Juve, Dybala e Morata infortunati: stop fino a metà ottobre

Prima della Juve ha giocato l’Atalanta che ha battuto 1-0 lo Young Boys nella seconda giornata del girone F di Champions League. La Dea parte bene e ha subito un’occasione con Zapata, poi perde Gosens per infortunio. Al 18esimo annullato per un fuorigioco di Toloi il vantaggio nerazzurro (era stato un autogol di Lauper). Pessina manca ancora il vantaggio prima dell’intervallo. Nella ripresa ottima chance per Zappacosta ma Von Ballmoos salva tutto. L’Atalanta la sblocca al minuto 68: Zapata recupera palla e mette in mezzo per l'inserimento sul primo palo di Pessina che non sbaglia il tap-in. È il gol che vale tre punti per la squadra di Gasperini.

Il tabellino: Atalanta-Young Boys 1-0

vedi anche

Champions League: squadre, gironi, calendario. Tutto quello da sapere

Gol: nel st 23' Pessina

 

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta (45' st Pezzella), De Roon, Freuler (45' st Koopmeiners), Gosens (11' pt Maehle); Pessina (29' st Pasalic); Malinovskyi (29' st Muriel), 91 D.Zapata. All.: Gasperini.

 

YOUNG BOYS (4-3-2-1): Von Ballmoos; Hefti (38' st Maceiras), Camara, Lauper, Garcia; Aebischer (38' st Spielmann), Martins, Sierro (24' st Mambimbi); Elia (21' st Rieder), Ngamaleu; Siebatcheu (21' st Kanga). All.: Wagner.

 

Arbitro: Brych (Germania)

Ammoniti: Sierro per gioco falloso

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.