Tokyo 2020, Biles esce dalla finale a squadre ginnastica artistica: "Ho problemi di testa"

Sport
©Ansa

La quattro volte campionessa olimpica Usa ha eseguito solo il volteggio. Ha poi lasciato la pedana e non ha proseguito nell'All Around di ginnastica artistica femminile. Si era parlato di un problema alla caviglia, poi smentito da un allenatore del team e dalla stessa atleta, che ha detto di essersi fermata per "problemi di testa" e di doversi concentrare sulla sua salute mentale. Il giorno prima della gara scriveva su Instagram: "Sento il peso del mondo sulle mie spalle". In dubbio la sua prosecuzione ai Giochi

Delusione a Tokyo per la quattro volte campionessa olimpica di ginnastica artistica statunitense Simone Biles, sostituita durante la finale dell'All Around femminile ai Giochi. Dopo essere scesa in pedana per la prova del volteggio, Biles, 24 anni, ha lasciato la zona di gara e ha richiesto un intervento medico. Si era inizialmente parlato di un problema alla caviglia destra, indiscrezione smentita prima da un allenatore del team olimpico e poi dalla stessa atleta. Biles ha dichiarato che a fermarla sono stati "problemi di testa", aggiungendo: "Devo fare ciò che è giusto per me e concentrarmi sulla mia salute mentale e non mettere a repentaglio la mia salute e il mio benessere". Non è chiaro se continuerà a gareggiare nelle prossime prove in calendario.

Nessun infortunio fisico

approfondimento

Olimpiadi 2021, Simone Biles si ritira anche dalla finale individuale

Subito dopo l'uscita di Biles dalla pedana si era parlato di un problema alla caviglia destra. L'atleta era infatti tornata a bordo campo per tifare per la sua squadra, con la gamba destra fasciata. Ancora prima delle dichiarazioni di Biles, un allenatore del team Usa aveva già escluso l'ipotesi infortunio fisico , parlando di "cedimento mentale dopo un errore nel primo esercizio", come riportato da Repubblica. La Federazione Americana aveva poi pubblicato un tweet in cui si parla di condizioni fisiche da monitorare "giorno per giorno".

"Mi sembra di portare il peso del mondo sulle mie spalle"

vedi anche

Da Samele alle farfalle azzurre, le medaglie dell'Italia a Tokyo

La fuoriclasse Usa si è qualificata per tutte e sei le finali a sua disposizione, ma le prestazioni sono state più deludenti di quanto ci si aspettasse. Ieri, prima della gara, Biles scriveva su Instagram: "A volte mi sembra di portare il peso del mondo sulle mie spalle. So che sembra che la pressione non mi scalfisca ma a volte è dura".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.