Olimpadi di Tokyo, Larissa Iapichino infortunata: non va ai Giochi

Sport

La saltatrice in lungo, figlia di Fiona May e allenata dal padre Gianni, si è fatta male ai campionati italiani di Rovereto

Brutta sorpresa per la rappresentativa italiana alle Olimpiadi di Tokyo in programma dal 23 luglio: della squadra azzurra non farà parte Larissa Iapichino. La saltatrice in lungo, figlia di Fiona May e attualmente allenata dal padre Gianni Iapichino, si è infatti infortunata in modo serio ai campionati italiani dei giorni scorsi di Rovereto. Larissa è primatista mondiale U20 indoor del lungo.

Larissa: "Dispiaciuta e amareggiata"

leggi anche

Olanda, De Boer esonerato: è ufficiale

"Sono dispiaciuta ed amareggiata per questa situazione ma cercherò di affrontare il tutto con la mia solita positività e motivazione. Nonostante sia molto giovane, ammetto che non sia facile vedersi scivolare di mano il sogno olimpico ma penso che l'appuntamento sia solo rimandato. O almeno è ciò che continuerò a sognare". Cosi' Larissa Iapichino, sui social, parla della sua mancata partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo. Dopo un infortunio agli assoluti di Rovereto, spiega la lunghista su Instagran, le è stata diagnosticata "una distrazione del legamento deltoideo del piede di stacco"

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.