Serie A, Parma-Milan 1-3 e Spezia-Crotone 3-2: video, gol e highlights degli anticipi

Sport
©Ansa

La 30esima giornata si apre con tre anticipi. Alle 15 la sfida salvezza tra Spezia e Crotone è finita 3-2, con la squadra ligure che ha ribaltato il risultato nel recupero. A segno Djidji e Simy per gli ospiti, Verde, Maggiore ed Erlic per i padroni di casa. Alle 18 sono scese in campo Parma e Milan: 3-1 per i rossoneri, che mantengono le distanze dalle altre pretendenti in zona Champions. Ha chiuso il sabato Udinese-Torino: i granata vincono 1-0, decide un rigore di Belotti

Sono tre gli anticipi in questo sabato di Serie A, partite valide per la 30esima giornata di campionato. Alle 15 si è giocata Spezia-Crotone, finita 3-2. Alle 18 sono scese in campo Parma e Milan: 3-1 per i rossoneri. Infine, alle 20.45 si sono affrontate Udinese e Torino, con l'importante vittoria dei granata in ottica salvezza grazie a un rigore trasformato da Andrea Belotti (GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A).

 

Il video con gli highlights della partita è visibile da subito per gli abbonati Sky, tre ore dopo il fischio finale per tutti gli altri lettori.

La cronaca di Parma-Milan

Finisce 1-3 il secondo anticipo di oggi: al Tardini, il Milan batte il Parma e mantiene le distanze dalle altre pretendenti per un piazzamento Champions. La squadra di D'Aversa cercava un risultato di prestigio per tenere vive le residue speranze di salvezza. I rossoneri partono subito forte: dopo 8 minuti Rebic, servito da Ibra, segna il gol del vantaggio. Raddoppio del Milan al 44’: Hernandez per Kessiè, che batte Sepe. Il primo tempo si chiude senza grossi pericoli per Donnarumma. Nella ripresa, doppia grande parata del portiere rossonero al 51’, prima sul colpo di testa in area di Conti e poi sulla ribattuta a colpo sicuro di Pellè. Al 60’ il Milan resta in dieci per il rosso diretto a Ibra, che dice qualcosa all’arbitro. Sei minuti dopo, il Parma torna in partita grazie alla rete di Gagliolo. Nel finale gli emiliani si buttano in avanti alla ricerca del gol del pareggio. Ma a segnare è Leao: al 94’, su assist di Dalot, non sbaglia l’uno contro uno con Sepe e firma il 3-1 finale per i rossoneri.

Il tabellino di Parma-Milan 1-3 (HIGHLIGHTS)

8' Rebic (M), 44' Kessié (M), 66' Gagliolo (P), 90'+4 Leao (M)

 

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti (85' Traoré), Bani, Gagliolo, Gi. Pezzella (74' Busi); Kucka, Hernani (61' Grassi), Kurtic; Man, Pellè, Gervinho (46' Cornelius). All. D'Aversa

 

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu (77' Gabbia), Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, (72' Meité) Kessié; Saelemaekers (72' Dalot), Calhanoglu (77' Krunic), Rebic (85' Leao); Ibrahimovic. All. Pioli

 

Ammoniti: Bani (P), Calhanoglu (M), Gi. Pezzella (P), Gagliolo (P), Kucka (P), Hernandez (M), Kessié (M), Meité (M)

 

Espulsi: diretta al 60' Ibrahimovic (M)

Spezia-Crotone, la cronaca della partita

Finisce 3-2 il primo anticipo di oggi tra Spezia e Crotone. Nel primo tempo i calabresi costruiscono di più. A sbloccare il risultato, al 40’, è un gran gol di Djidji: spalle alla porta, con una parabola perfetta, il difensore segna la prima rete in A e porta in vantaggio il Crotone. Nella ripresa lo Spezia è più intraprendente e, al 63’, trova il pareggio: sponda di testa di Marchizza, Verde si sistema il pallone e infila Cordaz sul primo palo. Al 78’ Crotone di nuovo in vantaggio: Simy, al suo primo tiro della partita, trova il gol numero 16 in campionato. Ma non è finita: all’89’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Maggiore riporta il risultato in parità. Tre minuti dopo, a recupero quasi finito, Erlic colpisce di testa e ribalta la partita. La sfida salvezza finisce 3-2 per lo Spezia.

Il tabellino di Spezia-Crotone 3-2 (GLI HIGHLIGHTS)

40' Djidji (C), 63' Verde (S), 78' Simy (C), 89' Maggiore (S), 92' Erlic
 

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer (69' Vignali), Erlic, Ismajli, Marchizza; Pobega (84' Galabinov), Ricci (46' Sena), Maggiore; Verde (69' Agudelo), Nzola, Gyasi (46' Farias). All. Italiano

 

CROTONE (3-4-1-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Molina (69' Zanellato), Petriccione, Benali (39' Magallan), Reca; Messias; Ounas (81' Di Carmine), Simy. All. Cosmi
 

Ammoniti: Reca (C), Ismajli (S)

Udinese-Torino, la cronaca della partita

Tre punti importantissimi per il Torino in ottica salvezza che battono 1-0 l'Udinese e si portano a +5 sul terzultimo posto occupato dal Cagliari, impegnato domenica contro l'Inter. Il primo tempo è equilibrato ma si accende solo dopo la mezz’ora. Il Torino vicinissimo al vantaggio prima con Sanabria e poi con Rincon, i friuliani rispondono con Molina e De Paul, che però, non sfruttano le ottime chance da gol create. Il match arriva alla svolta al 59’ della ripresa quando Arslan atterra in area Belotti: nessun dubbio per l’arbitro con lo stesso numero 9 granata che trasforma dal dischetto portando avanti il Torino. L’Udinese prova a buttarsi in avanti ma non trova il pareggio. Con il passare dei minuti viene fuori di nuovo il Torino, che approfitta della stanchezza dei padroni di casa per traghettare la partita verso il fischio finale e portare a casa i tre punti.

Il tabellino di Udinese-Torino 0-1

61' rig. Belotti

 

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen; Pereyra; Llorente. All. Gotti
 

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic V.; Izzo, Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Ansaldi; Verdi; Sanabria, Belotti. All. Nicola

 

Ammoniti: Mandragora, Buongiorno

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.