Hockey, giocatore russo muore a 19 anni colpito dal disco alla testa

Sport

Tragedia a San Pietroburgo durante una partita della Junior Hockey League. Timur Faizutdinov, difensore della Dynamo, è caduto a terra dopo l’impatto con il disco ed è morto poco dopo in ospedale

Un giocatore russo di 19 anni è morto dopo essere stato colpito alla testa da un disco durante una partita della Junior Hockey League russa (Mhl). A darne notizia è la società dello Ska San Pietroburgo. Il decesso del difensore Timur Faizutdinov è avvenuto questa notte all'ospedale della città di Yaroslavl dov'era ricoverato dallo scorso venerdì sera.

Inutili i soccorsi

Il giocatore della Dynamo San Pietroburgo è stato colpito da un disco durante la partita di playoff contro il Loko Yaroslavl. Faizutdinov è caduto a terra venendo curato sul ghiaccio dal medico della squadra e dai paramedici prima di essere portato in un ospedale.

Il precedente ad Aosta

Un incidente che riporta alla memoria la tragedia del 14 gennaio 1992 ad Aosta durante la partita di serie B: Miran Schrott, giocatore del Gardena, venne colpito da una bastonata durante la fase di gioco dal Giacinto Boni, capitano del CourmAosta. Schrott morì nel corso della notte all'ospedale di Chamonix in Francia. 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.