MotoGP, Valentino Rossi approda in Yamaha Petronas: “Con nuovo team mi sento competitivo"

Sport

Il nove volte campione del mondo inizia la nuova sfida. In questa stagione correrà con il team satellite di Yamaha. Il pilota marchigiano: "Sono orgoglioso di farne parte, Il mio obiettivo è di riuscire a raggiungere grandi traguardi insieme”. Il suo compagno di squadra sarà Franco Morbidelli. “Tra noi c’è una bella amicizia. Formiamo una coppia interessante”, ha detto Rossi in presentazione

"Quella del 2021 è una grande sfida per me. Petronas è un team molto giovane, con solo due anni alle spalle in MotoGP, ma ha già dimostrato di essere capace di fare grandi cose, ha saputo essere già molto competitivo". Sono queste le prime parole ufficiali di Valentino Rossi con il suo nuovo team, la Yamaha Petronas che si presenta oggi in vista della nuova stagione della MotoGP. "Sono orgoglioso di farne parte”, ha affermato il pilota pesarese. “Il mio obiettivo è di riuscire a raggiungere grandi traguardi insieme, nella nuova stagione”.

La nuova sfida di Rossi

approfondimento

Valentino Rossi, addio alla Yamaha: "La mia carriera va avanti"

Il nove volte campione del mondo è pronto per la nuova sfida: ha fatto l'ingresso ufficiale in Petronas, accolto da Franco Morbidelli. Inoltre sono state svelate le nuove livree delle YZR-M1 per il Motomondiale 2021, che parte il 28 marzo in Qatar. Valentino Rossi avrà a disposizione una M1 ufficiale e correrà in sella a una Yamaha per la 16esima stagione in carriera, ma questa volta non con il team ufficiale ma con con quello satellite.

La livrea e gli obiettivi

Sulla nuova moto Rossi ha detto: "Non vedo l'ora di scendere in pista per i primi test e per la prima gara. La livrea è cambiata, mi piace molto. Sono certo che ci divertiremo insieme”. Sugli obiettivi stagionali ha invece dichiarato: "Voglio riuscire a essere competitivo, lottare per vincere le gare, salire sul podio e chiudere la stagione in una buona posizione. Siamo tutti molto concentrati con l'obiettivo di ottenere risultati superiori rispetto a quelli dell’anno scorso". Infine un pensiero per il suo compagno di scuderia Morbidelli, cresciuto nella sua VR46 Riders Academy: "Quella tra me e Franco è una bella amicizia. Ci conosciamo molto bene, ci alleniamo sempre insieme e ci siamo sempre confrontati su moto diverse, sarà bello affrontare questa nuova sfida in MotoGP. Formiamo una coppia interessante”.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.