Coppa Italia, Juventus-Spal 4-0: bianconeri in semifinale. La cronaca della partita

Sport
©Ansa

Con due reti per tempo, la squadra di Pirlo supera i ferraresi. Apre Morata su rigore, poi raddoppia Frabotta. Nella ripresa le reti di Kulusevski e Chiesa. Nel prossimo turno la doppia sfida per la finale contro l'Inter. Passa anche l'Atalanta (3-2) alla Lazio. Domani l'ultima partita dei quarti: Napoli-Spezia

La Juventus batte la Spal ai quarti di Coppa Italia per 4-0 e va in semifinale dove incontrerà l'Inter, vittoriosa ieri sera col Milan. Pirlo concede una serata di riposo a Cristiano Ronaldo (non convocato) e fa debuttare in mediana dal 1' Fagioli (classe 2001). Nella ripresa ci sarà spazio per la prima presenza tra i grandi anche per il centrocampista Di Pardo e l'attaccante Da Graca. Troppo il divario tra la quarta della Serie A e la quinta della Serie B. Gara subito in discesa per i bianconeri che passano al 16' con Morata su rigore. Il penalty viene concesso dopo consulto del Var. Al 33' raddoppia Frabotta, che sfrutta un assist di Kulusevski. Lo stesso Kulusevski sigla il 3-0 al 78': lo svedese servito da Chiesa fredda Berisha. Al 94' arriva il sigillo di Chiesa che scarta il portiere e cala il poker bianconero.

Il tabellino di Juventus-Spal 4-0

leggi anche

Lukaku e Ibrahimovic, rissa sfiorata durante Inter-Milan

 

Reti: 16' rig. Morata, 33' Frabotta, 78' Kulusevski, 94' Chiesa
 

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Dragusin, Demiral (83' Da Graca), De Ligt, Frabotta (67' Alex Sandro); Bernardeschi (46' Di Pardo), Fagioli (87' McKennie), Rabiot, Ramsey; Kulusevski, Morata (67' Chiesa). All. Pirlo
 

SPAL (3-4-2-1): Berisha; Okoli, Vicari (46' Tomovic), Ranieri (46' Sala); Dickmann, Esposito (66' Valoti), Missiroli (86' Viviani), Sernicola; Brignola, Seck; Floccari (66' Moro). All. Marino

 

Ammoniti: Sernicola (S), Chiesa (J), Rabiot (J)

Atalanta-Lazio 3-2, anche i nerazzurri in semifinale

leggi anche

Inter-Milan 2-1, la cronaca della partita di Coppa Italia

In semifinale anche l'Atalanta. La squadra di Gasperini ha battuto la Lazio per 3-2 al Gewiss Stadium di Bergamo. Dopo il vantaggio nerazzurro di Djimsiti al 7', i capitolini hanno ribaltato il risultato con le reti di Muriqi al 17' e Acerbi al 34'. Al 37' è arrivato il pari di Malinovskiy. Nonostante l'espulsione di Palomino, al 53', l'Atalanta, al 57' riesce ad andare di nuovo avanti grazie al gol di Miranchuk. Al 67' i nerazzurri potrebbero andare addirittura sul 4-2 ma Reina para un rigore a Zapata. Errore indolore. Passano i bergamaschi, che affronteranno la vincente di Napoli-Spezia in programma domani alle 21.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.