Cagliari-Benevento 1-2: video, gol e highlights della partita di Serie

Sport

Grande colpo esterno del Benevento in casa del Cagliari. La squadra di Inzaghi ribalta il risultato a fine primo tempo grazie ai gol del grande ex Sau e Tuia, al primo gol in serie A (CALCIOMERCATO - LE ULTIME TRATTATIVE)

Il Benevento conquista tre punti preziosi in casa del Cagliari nell’anticipo della 16° giornata di serie A. Quarta vittoria in trasferta per gli uomini di Pippo Inzaghi. Joao Pedro illude i sardi al 20’, gli ospiti ribaltano il risultato in quattro minuti prima con l’ex Sau e poi con il difensore Tuia. Nella ripresa forcing sterile del Cagliari che resta anche in dieci per l’espulsione di Nandez.

Primo tempo: Joao Pedro apre le marcature, Sau e Tuia la ribaltano

Partita divertente alla Sardinia Arena. Al 3’ subito prima emozione con un gol di Pavoletti annullato per fallo di Montipò. Tiene bene il campo il Benevento che si fa vedere spesso dalle parti di Cragno. Al 16’ rigore per la squadra di Inzaghi per un contatto in area tra il portiere dei sardi e Lapadula. Abbatista decide per il fallo poi cancella il rigore dopo consultazione al Var. Quattro minuti dopo Nainggolan prova l’eurogol da centrocampo ma Montipò recupera e devia in angolo. Sugli sviluppi dello stesso angolo, Pavoletti svetta su tutti, Joao Pedro la sfiora e porta in vantaggio i suoi. Il Cagliari spinge per il raddoppio, Nainggolan prova due volte dalla distanza ma non inquadra lo specchio della porta. Il Benevento non si scompone e tra il 41’ e il 44’ ribalta il risultato. L’ex Sau, imbeccato da Schiattarella, non sbaglia l’appuntamento con il gol. Tre minuti dopo cross di Insigne dalla destra e colpo di testa perfetto di Tuia, al primo gol in serie A.

Secondo tempo:

Di Francesco inserisce subito Sottil e il Cagliari carica a testa bassa alla ricerca del pari. Tanto possesso palla e prima conclusione proprio del neo entrato al 60’ con Montipò che si fa trovare pronto e respinge in calcio d’angolo. Entra anche Simeone con i padroni di casa in proiezione nettamente offensiva. Tanto possesso pallo ma senza costruire reali occasioni da gol, anzi è il Benevento più volte a costruire potenziali opportunità. Prima Lapadula e poi Caprari, appena entrato, mancano l’ultimo passaggio. All’85’ espulsione per Nandez (doppia ammonizione per lui) dopo un battibecco con Caprari e le conseguenti proteste nei confronti dell’arbitro Abbatista. Dopo il rosso il Benevento riesce ad allentare la pressione dei padroni di casa.

Il tabellino di Cagliari-Benevento 1-2

20' Joao Pedro (C), 41' Sau (B), 44' Tuia (B)

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli (77' Pisacane), Tripaldelli (68' Simeone); Nandez, Marin, Caligara (46' Sottil); Nainggolan (81' Pereiro), Joao Pedro; Pavoletti. All. Di Francesco

 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta, Tuia (90’ Maggio), Glik, Barba; Hetemaj (90’ Dabo), Schiattarella, Ionita; Insigne (72' Foulon), Sau (76' Caprari); Lapadula (76' Di Serio). All. F. Inzaghi

Arbitro: Abbatista

Ammoniti: Caligara (C), Schiattarella (B), Caprari (B), Improta (B), Sottil (C), Pisacane (C)

Espulso Nandez all’85

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.