Champions League, Juventus-Barcellona 0-2: video, gol e highlights

Sport
©Ansa

Un gol per tempo, Dembélé e Messi, e il Var frenano i bianconeri in casa. Tre gol annullato a Morata per fuorigioco.

Un gol all'inizio e uno alla fine. In mezzo tre reti annullate e una espulsione. La Juventus non dà seguito alla vittoria ottenuta all'esordio contro la Dinamo Kiev (HIGHLIGHTS) e a Torino perde 2-0 contro il Barcellona nella seconda uscita stagionale in Champions League (TUTTI GLI HIGHLIGHTS). I gol portano la firma di Dembelé e Messi, su calcio di rigore.

Primo tempo, Barça subito avanti

Parte forte il Barcellona, che sfiora il gol in apertura con Griezmann, il cui sinistro potentissimo centra il palo alla destra di Szczesny. È il secondo minuto ed è già la seconda palla gol per i blaugrana, che si erano fatti vivi con Messi favorito da un erroraccio di Demiral e fermato da un intervento provvidenziale in chiusura di Bonucci. Il gol, comunque, non tarda ad arrivare. Lo firma Dembélé, che al 14' porta a spasso Chiesa e Danilo e poi trova una fortunata deviazione sul destro che si impenna e supera il portiere polacco della Juve. I bianconeri rispondono subito, Morata sbaglia la prima conclusione ma sulla ribattuta di Neto segna, inutile, però, perché lo spagnolo è partito in fuorigioco. Messi non inquadra la porta col sinistro al 23', Morata sì, sette minuti più tardi, ma sul cross di Cuadrado il centravanti è ancora avanti a tutti, seppur di poco, e la rete viene annullata. Al 35' il Barcellona va vicinissimo al raddoppio ma Szczesny si supera prima su Dembélé e poi su Griezmann.

Secondo tempo, maledizione Morata

vedi anche

Bruges-Lazio 1-1: video, gol e highlights della partita di Champions

La Juventus sembra tornare in campo più convinta dopo l'intervallo, e al 55' esulta ancora per il gol del pari. Lo segna ancora Morata, che però vede ripetersi il film già visto due volte nel primo tempo. L'arbitro attende comunicazione dal Var, che riguarda l'azione, il piede sinistro dello spagnolo è avanti di qualche millimetro rispetto alla linea blaugrana: ci vuole un po' di tempo per capirlo, ma la rete viene annullata. La terza nella partita dello spagnolo, la quinta nelle ultime tre. La Juve sembra colpita come un pugile stordito, Messi va vicino al 2-0 con un sinistro che sfiora il palo, poi serve Pedri che si vede deviare in angolo la conclusione. Al 69' un pallonetto di Kulusevski non trova di poco la porta, poi la gara si chiude all'85', quando Demiral, già amonito, prende il secondo giallo per fallo su Pjanic e lascia i bianconeri in dieci. Al 90', Ansu Fati, entrato al posto di Dembélé, viene messo giù da Bernardeschi, in campo da sette minuti per Rabiot: rigore che Messi trasforma spiazzando Szcezesny per il 2-0 blaugrana. Lo stesso Fati grazia la Signora al 93', quando tutto solo sceglie di servire Braithwaite, in campo da un minuto per Pedri, anziché calciare, ma il suggerimento è fuori misura e si spegne sul fondo.

Il tabellino

Juventus-Barcellona 0-2

Reti: 14' Dembélé, 91' Messi (r)

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. All. Pirlo

 

Barcellona (4-2-3-1): Neto; Sergi Roberto, Araujo, Lenglet, Jordi Alba; Pjanic, de Jong; Dembelé, Griezmann, Pedri; Messi. All. Koeman

 

Espulsi: 85' Demiral (J)

TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA CHAMPIONS LEAGUE

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24