MotoGp Aragon, Alex Rins batte il piccolo Marquez. Video e highlights della gara in Spagna

Sport
©Ansa

Podio tutto spagnolo nella decima prova del Motomondiale: terzo posto per Joan Mir ancora su Suzuki. Quest’ultimo, grazie al diciottesimo posto di Fabio Quartararo, è il nuovo leader della classifica iridata. Tra gli italiani, Morbidelli sesto e Dovizioso settimo

Alex Rins, in sella alla sua Suzuki, ha vinto il Gp di Aragon, decima prova del Mondiale 2020 classe MotoGp. Alle spalle del pilota spagnolo si sono piazzati i connazionali Alex Marquez su Honda e Joan Mir su Suzuki. Male Fabio Quartararo, che è arrivato diciottesimo e ha perso la testa della classifica mondiale: ora il leader è Mir. Tra gli italiani, Franco Morbidelli è arrivato sesto, Andrea Dovizioso settimo e Danilo Petrucci quindicesimo (IL RACCONTO DELLA GARA).

La vittoria di Rins

vedi anche

MotoGp Francia, vince Petrucci: video highlights della gara a Le Mans

Per Rins si tratta del primo successo quest’anno: è la sua terza vittoria in top-class, la prima da Silverstone 2019. Il pilota spagnolo è l’ottavo vincitore in queste prime 10 gare del Motomondiale: è un record. “Ho cercato di mantenere la calma e gestire la gomma posteriore, questa vittoria è fantastica, dedicata a tutti i tifosi, al team e alla mia famiglia”, ha detto Rins a Sky Sport.

Mir leader del Mondiale

Sul podio, tutto spagnolo, anche Alex Marquez e Joan Mir. Il pilota della Suzuki, grazie al terzo posto nel Gp di Aragon, è il nuovo leader della classifica mondiale 2020: ha superato il francese Fabio Quartararo che, dopo la partenza in pole, si è dovuto accontentare del diciottesimo posto (forse problemi alle gomme) e ha perso la vetta della classifica iridata. Mir ha 121 punti, segue Quartararo con 115, Maverick Vinales con 109 e Andrea Dovizioso con 106. I sei punti di vantaggio di Mir su Quartararo sono il gap più piccolo dal 1993, quando c'erano solo 3 punti tra Kevin Schwantz e Wayne Rainey. Un’altra curiosità: Mir si ritrova in testa al Mondiale senza vittorie. “È fantastico essere in cima al Mondiale, anche se non sono tanto contento della gara di oggi, negli ultimi giri ho avuto qualche problema con l'avantreno”, ha detto a Sky Sport.

La prova degli italiani

leggi anche

Coronavirus: Valentino Rossi positivo, niente Aragon

Il migliore degli italiani è stato Morbidelli, arrivato in sesta posizione. Dietro di lui Dovizioso: dopo essere partito tredicesimo in griglia, ha rimontato fino alla settima posizione. Quindicesimo Danilo Petrucci. È caduto nei primi giri, invece, Francesco Bagnaia. Assente Valentino Rossi, che nei giorni scorsi ha scoperto di essere positivo al coronavirus. “Ora sto bene, ma è dura seguire la Motogp da casa. E lo sarà ancora di più domenica prossima che starò ancora meglio”, ha detto il pilota pesarese a Sky Sport poco prima della partenza del gran premio di Aragon.

Sport: I più letti