Neymar accusa Gonzalez: “È razzista”. Il Marsiglia difende lo spagnolo

Sport
©Getty

Dopo il match di Ligue 1 del 13 settembre tra Psg e Marsiglia, il brasiliano ha accusato l'avversario spagnolo di essere razzista e di avergli dato della "scimmia".  Fra i due è scattato un botta e risposta sui social. Il Marsiglia, in un comunicato stampa, ha spiegato che Gonzalez "non è razzista" e che "l'ha dimostrato con il suo comportamento di tutti i giorni"

È scontro tra Alvaro Gonzalez e Neymar, dopo il match di Ligue 1 del 13 settembre tra Psg e Marsiglia, vinta 1-0 dall'Olympique. Il brasiliano ha accusato l'avversario spagnolo di essere razzista e di avergli dato della "scimmia" e fra i due, nella notte dopo la partita, c'è stato un botta e risposta sui social. Anche i due club sono intervenuti. Il Psg ha preso le difese di Neymar, mentre il Marsiglia, in un comunicato stampa, pubblicato anche su Twitter, ha spiegato che Gonzalez "non è razzista" e che "l'ha dimostrato con il suo comportamento di tutti i giorni da quando è arrivato in squadra".

Gonzalez Neymar
Gonzalez e Neymar nel match del 13 settembre

Il botta e risposta tra Neymar e Gonzalez

Lo scontro tra Neymar e Gonzalez è andato in scena sul finale della partita. L’arbitro Brisard Jerome, dopo i quattro rossi già estratti, viene richiamato al Var. Sotto la lente finisce un colpo proibito proprio di Neymar a Gonzalez con il pugno sinistro. È rosso e Neymar esce dal campo. Ma poco dopo, su Twitter, arriva il commento del brasiliano: ”Il mio unico rimpianto è di non avere di fronte quello str***”, scrive riferendosi allo spagnolo dell'Om. Poi un altro cinguettio: "È facile per il Var cogliere la mia aggressività. Ora voglio vedere l'immagine del razzista che mi chiama scimmia. Io sono stato espulso e lui?”. Successivamente, è arrivata la replica dello spagnolo difensore centrale del Marsiglia: ”Non c'è posto per il razzismo. Carriera limpida e con molti compagni e amici giorno dopo giorno. A volte devi imparare a perdere e farlo sul campo. Tre punti incredibili oggi. Forza Om". Ma Neymar non ci sta e replica ancora: "Non sei un uomo capace di riconoscere i tuoi errori. Perdere fa parte dello sport, gli insulti razzisti no. Non ti rispetto, non hai carattere! Sii uomo, razzista!".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.