Sampdoria-Genoa 1-2: video, gol e highlights della partita di Serie A

Sport

I rossoblù vincono il derby della Lanterna grazie alle reti di Criscito e Lerager. Di Gabbiadini il gol blucerchiato. Per gli uomini di Nicola è un importante passo verso la salvezza

Il 74esimo derby della Lanterna viene vinto dal Genoa che compie un importante passo in avanti per la salvezza. Gli uomini di Nicola hanno la meglio sui blucerchiati grazie ad un gol di Lerager che spezza l’equilibrio nella ripresa. Nel primo tempo Criscito su rigore aveva portato in vantaggio i suoi, ma Gabbiadini dopo 12 minuti era riuscito a riportare il punteggio in parità.

Primo tempo: Gabbiadini risponde al rigore di Criscito

 

Subito buon ritmo al Marassi con le due squadre che non badano a difendersi ma tentano spesso la conclusione dalla distanza. Il primo a provarci Pinamonti ma da posizione impossibile, poi Bonazzoli risponde per la Sampdoria ma viene murato dalla retroguardia genoana. La partita si sblocca al 20’: Colley commette un ingenuo fallo in area ed è rigore per il Genoa. Dal dischetto il capitano Criscito non sbaglia e porta in vantaggio i suoi. Dopo 12 minuti è Gabbiadini a riportare il risultato in parità che raccoglie una palla vagante, si coordina perfettamente e da due passi batte Perin. La Sampdoria prova a ribaltare il risultato prima con l’autore del gol Gabbiadini e poi con Bonazzoli, in particolare quest’ultimo viene fermato da Romero con un grande intervento difensivo. Il primo tempo si conclude con un gol di Lerager annullato al Var per fallo su Audero.

Secondo tempo: Lerager decide il match

 

Nella ripresa vige l’equilibrio con un’occasione per parte e le due squadre che ribattono colpo su colpo. Fino al 72’ quando Bereszynski perde un pallone sanguinoso sull'out di destra, Jagiello scippa la sfera e serve Lerager che calcia subito e sorprende Audero sul suo palo. La Sampdoria si getta in avanti forte anche dell’ingresso di Quagliarella e prova più volte ad impensierire Perin. Proprio l’attaccante ad un minuto dal novantesimo si rende pericoloso ma il portiere genoano è perfetto ad uscire in presa bassa e bloccare la sfera. La Sampdoria schiaccia il Genoa in difesa ma anche nel recupero non riesce a trovare il pari. La squadra di Nicola conquista così tre punti fondamentali per la salvezza.

Il tabellino di Sampdoria-Genoa 1-2

 

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Linetty, Ekdal (31′ Vieira), Thorsby (75′ Depaoli), Jankto; Bonazzoli (63′ Quagliarella), Gabbiadini (75′ Ramirez). A disposizione: Seculin, Askildsen, Bertolacci, Chabot, Leris, Maroni, Murru, Tonelli. Allenatore: Ranieri.

 

GENOA (4-4-2): Perin; Biraschi, Romero (63′ Goldaniga), Masiello (83′ Zapata), Criscito; Iago Falque (83′ Ankersen), Lerager, Schone, Jagiello (79′ Barreca); Pinamonti (83′ Favilli), Pandev. A disposizione: Ichazo, Marchetti, Behrami, Destro, Eriksson, Ghiglione, Rovella, Zapata. Allenatore: Nicola.

 

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

 

MARCATORI: 22′ rig. Criscito (G), 32′ Gabbiadini (S), 72′ Lerager (G).

 

AMMONITI: Colley (S), Lerager (G), Bereszynski (S), Vieira (S), Biraschi (G), Jankto (S)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.