La Coppa Italia riparte da Juventus-Milan: niente supplementari e omaggio a vittime Covid

Sport

Dopo il lockdown il calcio italiano torna in campo con le semifinali del trofeo nazionale. Un minuto di raccoglimento per i morti causati dal Coronavirus e un applauso per i medici impegnati durante la crisi sanitaria. A Torino si ricomincia dall’1-1 dell’andata

Il calcio italiano dopo il lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus riparte, con le porte chiuse, dalla Coppa Italia. La prima semifinale è Juventus-Milan, in programma stasera (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI NEL LIVE). Le due squadre che ripartiranno dall'1-1 di San Siro, firmato Rebic e Cristiano Ronaldo. La partita sarà trasmessa in diretta, su Rai1, fischio di inizio alle 21. Arbitrerà Orsato. Sabato sarà il turno di Napoli-Inter (1-0 per gli azzurri all’andata al Meazza), via sempre alle 21, arbitro Rocchi.

Un minuto per le vittime del Covid e applauso ai medici

approfondimento

Juventus-Milan, rivali ma unite da tanti campioni FOTO

Un minuto di raccoglimento, e le squadre al centro del campo per applaudire i medici: sarà questo, prima delle semifinali, il gesto di omaggio del calcio che riparte alle vittime del Covid-19 e a quanti si sono battuti in questi mesi per combattere la pandemia e curare i malati, nel pieno dell’emergenza.

Niente supplementari

E c’è anche una novità regolamentare: in caso di parità al 90' niente tempi supplementari, si passa subito ai calci di rigore. Una norma transitoria per questa edizione della Coppa Italia, per evitare l'allungamento delle partite. La regola sarà applicata in caso di parità alla fine dei tempi regolamentari anche nella finalissima del 17 giugno all'Olimpico di Roma.

La probabile formazione della Juventus

approfondimento

Il calcio riparte, ecco come stanno le squadre di Serie A. FOTO

L’allenatore bianconero Maurizio Sarri schiererà i suoi col consueto 4-3-3. Ecco la probabile formazione: Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.

La probabile formazione del Milan

approfondimento

Zaniolo, Tonali e Chiesa, i 3 gioielli che infiammano il mercato. FOTO

Pioli, che deve fare a meno degli squalificati Castillejo, Theo Hernandez e Ibrahimovic si affiderà a un 4-4-1-1. Ecco la probabile formazione: Milan (4-4-1-1) probabile formazione - Donnarumma: Conti, Kjaer, Romagnoli, Musacchio; Paquetà, Kessiè, Bennacer, Calhanoglu; Bonaventura; Rebic.

Sport: I più letti