Champions League, la Uefa comunica: Valencia-Atalanta si gioca a porte chiuse

Sport

Il ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Valencia e Atalanta si giocherà a porte chiuse per l'emergenza legata alla diffusione del Coronavirus

Una decisione che era attesa ma che ora anche ha i crismi dell'ufficialità. Il match di Champions League fra Valencia e Atalanta in programma allo stadio Mestalla il prossimo 10 marzo si giocherà a porte chiuse. Lo ha annunciato la Uefa con un comunicato: la ragione è chiaramente l'emergenza derivata dall'epidemia di coronavirus in tutta Europa e in particolare in Italia. La partita non subirà invece nessuna modifica in termini di data e orario. Si attendono comunicazioni per gli altri match con squadre italiane programmati nelle prossime settimane come Barcellona-Napoli. Lione-Juventus, Getafe-Inter e Siviglia-Roma.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.