Coronavirus, la Fia rinvia il Gp di F1 in Cina a data da destinarsi

Sport

La gara era in programma il 19 Aprile ma a causa del diffondersi della malattia e per tutelare la sicurezza di spettatori e addetti ai lavori è stata momentaneamente annullata

L’effetto Coronavirus invade anche il mondo della formula 1. E’ arrivata infatti l’ufficialità che il gran premio di Cina sul circuito Shangai non sarà disputato almeno, come era in programma,  il prossimo 19 aprile. La Federazione internazionale dell’automobilismo ha infatti ufficializzato il rinvio della gara accogliendo di fatto la richiesta avanzata dalle autorità cinesi.

In attesa di una nuova data

Attraverso una nota ufficiale la Fia ha detto di augurarsi di poter correre in Cina quanto prima possibile, esprimendo i migliori auguri per il meglio alla popolazione locale in questo momento difficile. Fia, Formula 1, Camf, team e autorità locali  continueranno a lavorare per individuare potenziali altre date possibili se la situazione del virus dovesse migliorare.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.