Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Zlatan Ibrahimovic è di nuovo un giocatore del Milan, tifosi in delirio

la storia di ibra

2' di lettura

Il giocatore ha superato le visite mediche alla clinica La Madonnina di Milano, e poi ha sostenuto il primo allenamento. L'obiettivo è essere pronto per la Samp

Zlatan Ibrahimovic ha firmato il contratto che lo lega al Milan per i prossimi sei mesi, con opzione di rinnovo legata agli obiettivi personali. Lo svedese ha poi raggiunto Milanello, insieme al Chief Football Officer Zvonimir Boban, per salutare l'allenatore Stefano Pioli e il suo staff. L'attaccante ha anche svolto un allenamento in solitaria, visto che i nuovi compagni si erano già allenati nel primo pomeriggio. Domani è prevista la presentazione ufficiale a Casa Milan.

La giornata

Lo svedese è arrivato a Milano con un volo privato dalla Svezia (LE FOTO). Ad aspettarlo all'aeroporto di Linate c'era sempre Zvonimir Boban. Ibrahimovic, che ha scelto la maglia numero 21, si è poi trasferito alla clinica La Madonnina, dove ha svolto le visite mediche. Una volta terminate dopo tre ore e mezza, i tifosi hanno letteralmente assaltato la macchina dai vetri oscurati con cui il fuoriclasse è uscito dalla struttura.

Tifosi in delirio

Un centinaio di tifosi in delirio hanno atteso all'aeroporto il campione svedese per rubare il primo scatto. Al passaggio della macchina con Ibrahimovic a bordo, cori e applausi sono stati dedicati all'attaccante che ha promesso un cambio di passo nella stagione del Milan. Anche alla Madonnina un gruppo di fan ha voluto salutare Ibra, prima del suo ingresso nella struttura.

"Sono molto felice"

Le prime parole in rossonero di Ibra sono di grande entusiasmo. "Felice? Molto", ha detto prima di salire nell'auto che l'ha portato alla Madonnina. Presa d'assalto dai tifosi, per evitare la folla è entrato da un ingresso secondario. Il primo messaggio ufficiale del fuoriclasse svedese è comparso sull'account Instagram del club: "Sono al Milan finalmente, aspetto tutti i tifosi allo stadio e faccio saltare ancora tutti a San Siro come prima".

Pronto forse con la Samp

L'obiettivo di Ibrahimovic è scendere in campo a San Siro il 6 gennaio contro la Sampdoria, nella 18esima giornata di Serie A, ma la società è cauta e non vuole forzare i tempi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"