Napoli, Ancelotti è stato esonerato

Sport

Non è bastata la vittoria sul Genk e la qualificazione agli ottavi di Champions al tecnico. La società ha comunicato la sua decisione via Twitter, Per la sostituzione, in pole c'è Gattuso

Il Napoli ha esonerato Carlo Ancelotti. Dopo il 4-0 al Genk che ai partenopei è valsa la qualificazione agli ottavi di Champions è arrivata la comunicazione della Società. Un tweet ha sancito un divorzio che era nell'aria da qualche tempo. Per la sostituzione, in pole c'è Gennaro Gattuso. 

Il comunicato via Twitter del Napoli

"La Societa Sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti", si legge nel tweet dell'account del Napoli. In precedenza, subito dopo la gara con il Genk, Ancelotti aveva dichiarato: "Non so se sabato sarò ancora io l'allenatore del Napoli. Non mi sono mai dimesso e mai lo farò". L'allenatore aveva comunque rimandato ogni decisione a un incontro con il presidente De Laurentiis che evidentemente ha scelto di anticipare.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.