Milan-Lazio 1-2, video, gol e highlights della partita di serie A

Sport

Partita divertente a San Siro con la Lazio che si porta avanti di testa con il solito Immobile. Il pareggio del Milan arriva con Piatek che sfrutta anche una deviazione di Bastos nella propria porta. Decide nel finale Correa su assist di Luis Alberto

Non si ferma più la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo il netto 4-0 rifilato al Torino arriva anche la vittoria a San Siro contro il Milan che mancava da oltre trent’anni. Decisivi ancora una volta i ‘gemelli del gol’ Immobile e Correa. Il primo, sempre più capocannoniere del campionato, ha timbrato il suo 13/mo centro stagionale al 25’ raccogliendo, di testa, un assist al bacio di Lazzari. Dopo tre minuti però il Milan ha trovato il pareggio con un tocco in area di Piatek, fortunato a trovare la deviazione fortuita con la pancia di Bastos nella propria porta. Il match è proseguito in equilibrio fino a sette minuti dalla fine quando una ripartenza letale dei biancazzurri ha visto Luis Alberto liberare in area Correa che non ha lasciato scampo a Donnarumma in uscita. Con questi tre punti gli uomini di Inzaghi agganciano in classifica al quarto posto Atalanta e Cagliari a 21 punti. Il Milan resta a 13 e colleziona la sesta sconfitta in campionato in undici gare.

Il tabellino
 

Milan (4-3-3): G.Donnarumma, Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernandez, Paqueta' (9'st Leao), Bennacer, Krunic (41'st Bonaventura), Castillejo (36'pt Rebic), Piatek, Calhanoglu. (25 Reina, 90 A.Donnarumma, 31 Caldara, 12 Conti, 46 Gabbia, 68 Rodriguez, 20 Biglia, 79 Kessie, 11 Borini). All.: Pioli.

Lazio (3-5-2): Strakosha, Bastos, Acerbi, Radu, Lazzari, Milinkovic-Savic (15'st Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic, Immobile (16'st Caicedo, 37'st Cataldi), Correa. (23 Guerrieri, 3 Luiz Felipe, 5 Lukaku, 93 Vavro, 77 Marusic, 4 Patric, 7 Berisha, 22 Jony, 34 Adekanye). All.: Inzaghi.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Reti: nel pt 25' Immobile, 28' Bastos (aut.); nel st 38' Correa.

Angoli: 8-4 per il Milan.

Recupero: 1' e 5'.

Ammoniti: Milinkovic-Savic, Duarte, Krunic, Parolo, Radu, Leiva, Bennacer per gioco scorretto; Duarte, per comportamento non regolamentare

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.