Milan, bilancio 2019 in rosso per quasi 146 milioni

Sport

Primo bilancio in pesante rosso per il club rossonero passato, da aprile 2017, nelle mani del gruppo Elliott 

Primi numeri della gestione Elliott al Milan. Il documento che copre il bilancio della stagione 2018-19 chiude con un rosso che al 30 giugno sfiora una perdita pari a 145,9 milioni di euro. Una cifra record nella storia del club che è superiore a quelle di cui si parlava finora (tra i 90 e i 100 milioni) e più consistente del "rosso" registrato l'anno precedente, quando le perdite erano arrivate a 135,6 milioni.

Elliott ha già provveduto a coprire il disavanzo

La perdita è ovviamente ingente. E ora il fondo Elliott, diventato proprietario dall'aprile del 2017, quando è subentrato al misterioso uomo d'affari cinese Yonghong Li non più in grado di finanziare il club, dovrà mettere mano al portafoglio e coprire le perdite. Ma, in realtà, l'amministratore delegato del MIlan Ivan Gazidis ha fatto una mossa tutto sommato prevedibile e tipica dei manager al loro primo anno di incarico. In pratica, ha provveduto a una "pulizia di bilancio", scontando tutte le perdite possibili in un solo anno per ripartire da zero. Il fondo Elliott, come riportato nel bilancio consolidato firmato dall'ad del Milan Ivan Gazidis, "ha versato 265 milioni fino al 30 giugno 2019 piu' altri 60 milioni tra luglio, agosto e settembre".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.